fbpx

Il diritto d’invecchiare

veronica-lario

veronica-larioDi Fausta Insognata Dumano – Volevo scrivere di tante cose……che prima o poi metterò in circolo, ma alla fine sono stata presa dal gossip, che gossip non è tanto….un settimanale gestito dalla mega famiglia Berlusconi accende i riflettori su “Veronica Lario”, l’ex moglie di Silvio B., mostrando come stia invecchiando, mostrando il suo abbondante giro vita, le rughe e la poca cura. Ma Veronica non ci sta e rivendica il suo diritto di invecchiare, chiarendo poi che oltre ad essere un’anonima nonna, non ha un ruolo ed un’etichetta da rispettare, non è la first lady e tanto meno lo è da parte del suo ex marito. Veronica non è la prima volta, che prende carta e penna, ma questa volta sono dalla parte di Veronica.
Certamente ha fatto una grande cappellata a scegliere un uomo come Berlusconi per compagno di un tragitto, ma di cappellate ne abbiamo fatte in tanti, quindi chi è senza colpa scagli la prima pietra. Dalla parte di Veronica, che sceglie di invecchiare senza ricorrere alla chirurgia estetica, in una società che spinge pure le adolescenti sotto i ferri.

La riproduzione di quest’articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Fausta L'Insognata Dumano

ByFausta L'Insognata Dumano

Fausta Dumano divenuta Fausta L'Insognata Dumano è laureata in lettere con tanti sogni nel cassetto. Giornalista, scrittrice, critica d'arte si è inciampata nella prima supplenza con il favoloso mondo degli studenti ed è rimasta intrappolata nel discount istruzione. Frequenta corsi di scrittura creativa, ha pubblicato alcuni libri di narrativa. Da sempre è impegnata nell'arcipelago della sinistra.Ambientalista nel dna, la mamma le parlava di difesa del verde, quando non era nell' agenda della politica tanto da creare la prima festa dell'albero ad Arpino negli anni 60. Impegnata nell'arte pubblica relazionale con artqube e 03100 (zerotremilacento) vive a Frosinone, per metà ciociara e per metà siciliana, cresciuta con due culture e stili di vita differenti... è fortemente convinta che la diversità sia un valore importante, per questo si impegna nelle associazioni che favoriscono l'integrazione. Ha insegnato nelle scuole operaie ai migranti, ai figli di un dio minore e in carcere. Perennemente innamorata dell'idea dell'amore, i capolavori indiscussi della sua creatività sono i suoi figli Venera e Matteo, che riescono sempre a strapparle un sorriso, anche quando tutti i pianeti si allineano contro.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy Cookie Policy