fbpx

Da Maliziola un colpo all’arroganza

Manuela-Maliziola 225150Non si placa lo scontro tra il sindaco di Ceccano Manuela Maliziola (Psi) ed il suo vice sindaco Maurizio Cerroni (Pd). A scatenare lo scontro sono stati i risultati delle elezioni Europee a Ceccano con Cerroni che ne ha rivendicato il merito (?) e Maliziola che ha invece ha indicato le serie iniziative tenute in campagna elettorale accusando di scorrettezza il suo vice. Oggi si arriva al preavviso di sfratto per Cerroni: “Entro brevissimo tempo chiedo i nomi nuovi per dare slancio all’esecutivo. Un rinnovamento di cui si parla da tempo e che adesso non è più rinviabile” ha annunciato il sindaco.

Manuela Maliziola in pratica ha chiesto i nomi dei nuovi assessori ai Partiti della coalizione di centrosinistra. Tra quelli che sono destinati a lasciare il suo esecutivo c’è proprio il vice, a meno che Cerroni non compia un pubblico atto di chiarimento nei confronti del sindaco.

Il sindaco Maliziola rivolge un appello ai partiti di centro sinistra:

«Entro brevissimo tempo chiedo i nomi nuovi per dare slancio all’esecutivo. Un rinnovamento di cui si parla da tempo e che adesso non è più rinviabile.
E’ quanto chiede il sindaco della città di Ceccano Manuela Maliziola rivolgendosi ai partiti della coalizione di centro sinistra chiedendo agli stessi di esprimersi in tal senso entro un breve periodo di tempo. Tale scelta per lungo tempo discussa oggi si rende necessaria e tempestiva alla luce del rinnovamento che i cittadini desiderano dalla politica per una spedita attuazione del programma utile alla crescita della città di Ceccano.«»Sono disposta ad azzerare la giunta -continua il sindaco- e pertanto reitero la richiesta ai partiti di indicarmi nomi nuovi per la composizione dell’esecutivo. Persone con idee nuove e passione necessari per intraprendere il percorso politico. Qualora entro questo termine -ammonisce il primo cittadino- non dovessero arrivare i nominativi procederò in base alle prerogative che il mio ruolo istituzionale richiede anche perché il vento di rinnovamento impresso dal nostro Presidente del consiglio Matteo Renzi non deve restare lettera morta per un popolo di centro sinistra ma deve evolvere in fatti concreti per la crescita della città di Ceccano.»
«Tengo a precisare -conclude il sindaco Maliziola- inoltre che è mia intenzione rispettare tutti gli impegni da me sottoscritti. In primis quelli stretti con i cittadini di Ceccano, rispetto al vento di rinnovamento da me proposto ed accettato dalla coalizione che mi ha sostenuto in campagna elettorale. Vento di rinnovamento risultato vincente, non solo a livello locale con la mia elezione, ma anche con il grande risultato elettorale riscontrato da Renzi a livello nazionale ed europeo; Poi quelli stretti con i partiti in merito all’autonomia degli stessi e, tutto questo, con l’obiettivo di portare avanti con speditezza il programma elettorale votato dagli elettori ceccanesi.»

fonte, Ufficio Stampa del Sindaco Manulela Maliziola

La riproduzione di quest’articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy Cookie Policy