Nostalgia dello storico mercato del sabato mattina in via San Sebastiano a Ceccano

mercato frutta verdura 350 260

mercato frutta verdura 350 260da Unione Rinnovamento Democratico – Che desolazione vedere lo storico mercato del sabato mattina in via San Sebastiano a Ceccano svuotato dei suoi tantissimi e tradizionali banchi con sopra ogni tipo di primizia esposta. Mercato che con i suoi profumi e colori ha caratterizzato e movimentato per anni ed anni, ininterrottamente, la vita del nostro centro storico.
E’ questo l’amaro sfogo, il grido d’allarme lanciato dai ceccanesi, specialmente anziani che temono per lo spostamento dello stesso in altri non precisati luoghi.
E’ alto lo sdegno di esercenti e cittadini, che reclamano a gran voce, una presa di posizione trasparente sia da parte del Sindaco Caligiore, sia dall’assessore al ramo Casalese la quale, dopo i numerosi annunci a tutta pagina sui quotidiani locali di voler rivitalizzare e supportare il commercio nella nostra città, ad oggi, su questa e altre tematiche di vitale importanza per lo sviluppo e la vita nella nostra città, la stessa è completamente assente.
L’ennesima illusione, la solita “moina” propagandistica che il Sindaco Caligiore e la sua maggioranza stanno perpetrando nei confronti dei cittadini. La superficialità con cui il “problema” commercio viene trattato dall’attuale amministrazione è sintomo di una carenza di programmazione a dir poco allarmante tanto che, esercenti e residenti del centro storico, nella mattinata di oggi, con una petizione popolare indirizzata al Sindaco, chiedono di riportare la tradizionale fiera dell’Immacolata Concezione- dell’ 8 dicembre- in Piazza xxv luglio e in tutte le zone immediatamente adiacenti alla stessa . Lodevole iniziativa questa, a cui ho dato pieno sostegno e sulla quale la mia amministrazione stava lavorando per rilanciare il commercio in tutto il centro cittadino e favorire soprattutto le numerose attività che a causa della crisi economica oggi sono fortemente in affanno.
Preso atto dell’inerzia dell’amministrazioni su tematiche così importanti per lo sviluppo socio-economico della nostra città, in qualità di consigliere di opposizione del movimento “UNIONE RINNOVAMENTO DEMOCRATICO”, chiedo a chi di dovere di convocare immediatamente una commissione al fine di conoscere, sulle sopra citate tematiche, le reali intenzioni del Sindaco e dell’assessore competente.

 

La riproduzione di quest’articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy