fbpx

Se sono disoccupato non è colpa mia

Dignità 350 260Rispettare la DIGNITÀ delle persone con un operato delle istituzioni che abbia DIGNITÀ

Dignità 350 260di Tiziano Ziroli – Siamo nella settimana santa…nella settimana di passione..poi arriveranno Pasqua e Pasquetta.
Ma, ora senza vergogna e senza pudore ve la racconto io la passione vista dagli occhi e dall’animo di un disoccupato senza reddito.
Lo faccio, non per avere pietà, ma per far sapere a tutti e per dare coraggio a tutti i disoccupati senza reddito di raccontare. Raccontare sempre, come si vive e come si vive specialmente nei giorni di cosidetta “festa”.
mManca una settimana a pasqua, ed ancora non potuto comprare un uovo di pasqua, non ho comprato nè ho ordinato l’abbacchio…non farò la braciolata pasquale, e tutto questo non perché non ne ho voglia, ma perché quest’anno non ci sono soldi..dopo 20 anni..per 20 anni di seguito ho sempre comprato un uovo di pasqua ai miei figli..quest’anno non potrò farlo.
Per 20 anni di seguito ho fatto la cosidetta colazione pasquale con coratella, salamella, colomba e uova di pasqua, quest’anno non si farà …quest’anno il giorno di pasqua sarà un giorno come tutti gli altri, dove dovrò inventare il pranzo con la cena..cosa che faccio oramai da tanto forse troppo tempo.
La passione la facciamo noi disoccupati, perché è cosi che passerò il giorno di pasqua, ma non sarò l’unico. Chissà quante famiglie lo passeranno nello stesso modo, ma non hanno il coraggio di raccontarlo?
Io lo racconto perchè non mi interessa più nascondermi, perche ho preso coscienza che il fatto di essere disoccupato non è un fatto voluto da me, non e colpa mia se la mia azienda decise di mandare in mobilità parecchie famiglie.
Noi disoccupati senza reddito viviamo una passione interminabile una passione che non dura una settimana ma che dura 365 giorni l’anno…
Ma come nella storia di Gesù Cristo anche noi abbiamo i nostri “Ponzio Pilato” gente, politici, (si dicono da soli), che se ne lavano le mani, anzi si sono lavati le mani e che si sono girati dall’altra parte.
Come Gesù Cristo anche noi abbiamo avuto i nostri Giuda…
come Gesù Cristo portiamo una croce sulle spalle con tanto di corona di spine.lavorochenoncepiu 350 260
Io poi in particolare, forse pago un scotto, pago il fatto che non mi sto zitto, che non abbasso la testa, che non mi allineo …o come si suol dire non mi “appecorono” al politico di turno.
Questo mio modo di essere sta però facendo pagare un pesante prezzo alla mia famiglia, e questa e l’unica cosa che mi rammarica e mi rende a volte triste e incazzato nello stesso momento.
La passione per me e per i miei compagni di viaggio continua ….ma spero che il prossimo anno, la prossima pasqua siano migliori…spero che il prossimo futuro sia migliore grazie al nostro impegno per ottenere quello che ci spetta: “IL LAVORO”.

 

 
 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByTiziano Ziroli

Tiziano Ziroli. fra i promotori della Vertenza Frusinate.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy Cookie Policy