fbpx

«E’ sempre colpa di quelli di prima»

ceccano palazzo antonelli 350 253Municipio di CeccanoPalazzo Antonrlli Municipio di Ceccano

ceccano palazzo antonelli 350 253di Manuela Maliziola Consigliere Comunale URD Ceccano – Quando la politica aveva la “P” maiuscola, in consiglio comunale si discutevano, anche in modo acceso, tematiche che riguardavano la crescita e lo sviluppo della città, con una programmazione seria e condivisa avente come obiettivo il benessere dei nostri concittadini.
Oggi, invece, nella massima assise si assistono a penosi “teatrini”, il cui unico scopo è quello di sviare l’attenzione dell’opinione pubblica dagli innumerevoli problemi che attanagliano la città, che vengono puntualmente ignorati dal Sindaco Caligiore e della sua traballante maggioranza, dimostrando l’evidente incapacità politica dello stesso nell’amministrare Ceccano. Così facendo si sta riducendo il ruolo del Consiglio Comunale solo come mera ratifica di decisioni già prese dalla maggioranza, mai passate nelle apposite commissioni, dove un confronto serio e costruttivo ormai è un optional .

Un esempio fra i tanti è l’ultimo consiglio comunale, nel corso del quale, invece di focalizzare la discussione sulle tematiche poste all’ordine del giorno, la maggioranza Caligiore e non solo, inspiegabilmente preferivano spostare la discussione sul biennio del mio mandato, su questioni che nulla avevano a che fare con i temi da trattare in assise.
Partendo dal presupposto che i numeri non possono essere interpretati, ma rappresentano un dato di fatto, ringrazio la consigliera Aceto per avermi dato l’opportunità di chiarire qualche passaggio inerente la mia amministrazione, che, forse nella confusione dello scorso consiglio comunale può essere stato mal interpretato o addirittura travisato, disorientando di fatto i cittadini.

Partendo dal presupposto che ogni amministrazione è figlia della precedente, è inevitabile che chi governa una città si trovi ereditare debiti e crediti pregressi.
Forse è sfuggito alla consigliera Federica Aceto, nella complessa consultazione delle cifre, relative ai pagamenti SAF, di mettere in evidenza che le fatture, per gli anni dal 2012 al 2014, relative alla mia amministrazione, erano state regolarmente pagate, come dimostrano le scritture contabili, consultabili presso il preposto ufficio comunale. Gli insoluti, a cui la Aceto fa riferimento, risalgono all’anno 2010\2011, periodo in cui la sottoscritta non faceva parte dell’amministrazione fabraterna.
Un errore macroscopico, che mi induce a pensare che la consigliera Aceto sia stata superficiale o male informata, falsando con le sue affermazioni la realtà dei fatti e dando ai cittadini una rappresentazione non veritiera della realtà, ed allora bisogna chiedersi a quale scopo.
Per avere più dettagliate delucidazioni avrebbe dovuto rivolgere sue perplessità al Sindaco Caligiore, zelante consigliere comunale già nel 2007, dove tra i banchi dell’opposizione aveva il dovere di controllare l’operato dell’allora maggioranza ed il relativo bilancio, oppure a chi, in quel periodo, governando, aveva le specifiche deleghe assessorili.

Mi fa piacere che la richiamata consigliera, ben preparata sul mio operato da Sindaco, nel parlare dei miei bilanci abbia dimenticato di dire che gli stessi erano in attivo, nel pieno rispetto del patto di stabilità e delle disposizioni normative dell’epoca, oltre ad un corposo di avanzo di amministrazione di € 3 milioni, regolarmente certificati, con parere favorevole del Collegio dei Revisori dei Conti, nonché approvati da ben due commissari prefettizi, che si sono succeduti, dopo le note dimissioni notarili degli 11 consiglieri, alla guida del paese. A ciò deve aggiungersi l’encomiabile lavoro degli uffici ed i due anni di buona amministrazione, grazie ai quali fu possibile restituire ai ceccanesi ben € 71.000,00 di rimborso ICI.
Peccato che questa parte sia stata “omessa” dall’attenta consigliera, così del resto come è stato evitato di spiegare all’assise, ad una mia precisa domanda rivolta all’Assessore al Bilancio, come siano stati impiegati dalla maggioranza Caligiore i 215.000,00 Euro del progetto provinciale, presentato durante la mia amministrazione, sul potenziamento della raccolta differenziata, che tra le altre cose prevedeva l’istallazione di telecamere per controllo del territorio, contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti.

Stante la mancata risposta, per chiarezza nei confronti dei cittadini, presenterò a breve una specifica interrogazione a risposta scritta, con la speranza che almeno in tal caso possa avere delucidazioni in merito all’impiego di tale somma.
Ancora una volta, il modus operandi adottato dalla maggioranza, di spostare l’attenzione dei cittadini su “quelli di prima”, mira a nascondere i seri problemi dell’attuale coalizione che sostiene il Sindaco Caligiore sempre più distante dai reali bisogni della popolazione.

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByManuela Maliziola Consigliere Comunale URD Ceccano

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy Cookie Policy