fbpx

Anagni. Associazioni interrogano candidati a Sindaco

Anagni Palazzo civico Sec. XI XIII 350 250 min

Anagni Palazzo civico Sec. XI XIII 350 250 min2 gugno 2018 – Il dibattito che si è svolto ieri pomeriggio, nella Sala della Ragione del Comune, tra i candidati alla carica di Sindaco di Anagni, nelle elezioni amministrative del prossimo 10 giugno ha permesso a ciascuno di loro di confrontarsi con gli altri su alcuni punti particolarmente significativi delle loro proposte programmatiche.
Le Associazioni e i Comitati hanno organizzato l’ iniziativa con il chiaro obiettivo che essa fosse,per tutti i cittadini/elettori l’ occasione per capire le ragioni per cui “dovremmo votarli”.
Di fronte ad una Sala gremita, il moderatore Paolo Carnevale ha condotto con misura ed equilibrio lo svolgimento del confronto. In apertura ciascun candidato ha illustrato brevemente la propria proposta elettorale, quindi ad ognuno sono stati presentati , in successione, tre gruppi di domande, incentrate su alcuni temi cruciali per la città e il territorio : Ambiente, Salute, Centro Storico.
Le risposte avevano tempi stabiliti e seguivano una modalità di alternanza nell’ ordine degli interventi.
Sono poi seguiti alcuni interessanti interventi dal pubblico e un giro conclusivo per permettere ad ogni candidato di formulare un breve appello al voto, rivolto a tutti i cittadini.
Il ricco e articolato dibattito ha così permesso di conoscere le posizioni di ciascuno riguardanti temi per nulla “leggeri “ in quanto carichi di prevedibili, pesanti responsabilità alle quali il prossimo sindaco sarà chiamato a rispondere di fronte ai cittadini. Essi non si sono sottratti neanche alle domande “ scomode “ e, pur con qualche spunto polemico, è prevalsa una dialettica politica che ha animato quasi tre ore di discussione
Tutti i candidati, anche se con diverse sfumature, hanno affermato la necessità di migliorare la qualità della vita degli anagnini, con iniziative quali vigilanza e tutela dell’ambiente, con controlli e opposizioni alle vecchie e nuove fonti di inquinamento. Per la ex Polveriera è stato espresso un consenso comune verso la definizione di “ area non industriale” da valorizzare al servizio dei cittadini. Quanto alla questione Ospedale è emersa la volontà di impegnarsi per difendere il Diritto alla Salute, riconosciuto dalla Costituzione, e di proseguire nel coinvolgimento dei sindaci dei comuni limitrofi per una forte richiesta del Pronto Soccorso che garantisca un’ assistenza di base irrinunciabile. Per il Centro Storico, si è fatto riferimento principalmente alla necessità di migliorare l’ offerta turistica, con progetti dai contorni incerti che andranno, indubbiamente precisati. Occorre ancora sottolineare il ruolo del moderatore che ha sempre ricondotto il dibattito nel solco di una discussione civile e rispettosa delle reciproche posizioni politiche davanti ad una platea molto attenta e partecipe.
Pertanto le Associazioni e i Comitati ringraziano i candidati : Viviana Cacciatori, Nello Di Giulio, Fernando Fioramonti, Maria La Pastina, Daniele Natalia, Sandra Tagliaboschi, Daniele Tasca per aver accettato l’ invito al confronto, l’ ottimo moderatore e, doverosamente, il Commissario Prefettizio dott. Massimo Di Donato per aver autorizzato lo svolgimento dell’ incontro nella Sala della Ragione.
Le associazioni e i Comitati avvertono anche la necessità di richiamare tutti i candidati, una volta eletti, nella maggioranza o all’ opposizione, ad impegnarsi fattivamente per gli obiettivi virtuosi dichiarati e confermano il loro impegno, nell’ ambito del loro ruolo, a dare vita concretamente alle forme della democrazia partecipata.

Le Associazioni presenti: “Diritto alla Salute”, “Anagni Viva”, “Comitato Osteria della Fontana”, “Anagni Scuola Futura”, “Raggio verde”, “LegAmbiente Circolo di Anagni”, “Comitato Residenti Colleferro”, “Re.Tu.Va.Sa.”, “Comitato S. Bartolomeo”.

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAlessandro Compagno

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy Cookie Policy