PSI a ACEAAto5: Il credito da conguaglio va detratto d’ufficio

psi 350 min

CAPOLUOGO. ACQUA DA LIBERARE

Un risparmio sull’utenza idrica potrebbe certamente fare la differenza

di Morelli e Zemblaku
psi 350 minChe l’Acea Ato 5 abbia tante responsabilità nella gestione del servizio idrico è ormai noto a tutti: i mancati investimenti hanno portato la provincia di Frosinone ad avere il record nazionale delle dispersioni idriche con il 77,8% al punto tale che, molto spesso, a zone, viene interrotto il flusso idrico per giornate intere.

L’inadeguatezza della rete idrica incide così negativamente sia sulle tasche dei cittadini sia sull’ambiente; infatti, paradossalmente, in un periodo caratterizzato da una siccità eccezionale, in provincia di Frosinone vi è uno spreco di acqua di gran lunga superiore a quello delle altre province italiane. Oltre a questo, gli utenti che si trovano in bolletta “un credito” derivante dal conguaglio dell’anno precedente, che sfugge facilmente poiché il gestore del servizio lo rappresenta in caratteri minuscoli, per ottenere il rimborso (che il gestore stesso comunica), deve seguire una procedura farraginosa e alquanto lunga tra telefonate per sapere come fare e mail da inoltrare.

In un momento come quello attuale, contraddistinto da un costante ed inarrestabile aumento dei costi dell’energia e di conseguenza dei beni, anche quelli di primaria necessità, un risparmio sull’utenza idrica (sia in termini economici che di spreco dell’acqua) potrebbe certamente fare la differenza soprattutto per le famiglie più in difficoltà. Tanto più se il credito, e quindi il diritto al relativo rimborso, viene comunicato proprio dal gestore.

Il Partito Socialista di Frosinone, pertanto, chiede ad Acea che i crediti risultanti in fattura, di qualunque importo essi siano, vengano detratti d’ufficio dalla successiva bolletta evitando di mettere in difficoltà i cittadini, specialmente quelli più anziani.

Frosinone, 17 settembre 2022 Psi sezione di Frosinone
Il Segretario Gerardina Morelli
Il Vice Segretario Mateo Zemblaku

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

con una carta oppure con l’App PayPal dal tuo smartphone, scansionando il QR Code che segue qrcode

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

 

Clicky

 



Clicky

 

 

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy