fbpx

Stanze vuote. Pensieri e nostalgie

Franco Di Pofi

ByFranco Di Pofi

27 Gennaio 2023 , ,

POESIE

Mi fermo e…scrivo

Franco Di Pofi
Un giorno, in un attimo, decisi di smettere ogni attività lavorativa. Il primo figlio era, già, andato via; mia moglie lavorava fino alle 17. Federico, il secondo ed ultimo, mi diede l’illusione di non essere solo in una grande casa di più piani. Durò poco. Terminò il centro sperimentale di cinematografia e cominciò la sua carriera…andandosene da casa.

Un giorno di novembre, quando il cielo rimane tetro fino a sera, la pioggia cade con ritmo noioso e continuo ed il vento soffia rabbioso, mi ritrovo con il naso contro una finestra gocciolante; lo sguardo fisso sulle gocce che cadono sul melograno; il pensiero lontano. Distolgo lo sguardo e stringo le braccia al petto, infreddolito da un brivido di malinconia e, allora, cominciò a camminare su e giù, facendo invidia ad un peripatetico. Mi fermo e…scrivo.

Stanze vuote

Mi alzoVincent van Gogh De slaapkamer Google Art Project 400 mincammino
scendo
salgo
un letto vuoto
lo strumento della pressione
armadi pieni
armadi vuoti
attrezzi da ginnastica
fotografie
televisore spento
televisore acceso

Scendo
un minuto di fuoco sotto il bricco del latte
quattro fette tostate
un poco di caffè
uno sguardo dalla portafinestra
il tempo brutto
il tempo bello
la macchina al solito posto

Cammino
il brutto giardino d’inverno
il verde giardino d’estate
salgo
disteso sul letto…penso
una piccola casa
il canto di una mamma
il pianto di un bimbo
il brontolo di un papà

Le stanze erano piene
cammino salgo scendo
guardo…LE STANZE VUOTE.

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

con una carta oppure con l’App PayPal dal tuo smartphone, scansionando il QR Code che segue qrcode

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

 

Clicky

 



Clicky

 

 

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Franco Di Pofi

ByFranco Di Pofi

Nato a Ceccano il 16 maggio 1943, residente a Roma dal 1968. Sposato, due figli e cinque nipoti. Diploma di geometra conseguito presso l'istituto tecnico "Leonardo da Vinci" di Frosinone. Frequenta la facoltà di sociologia negli anni '70 e facoltà di lettere ad indirizzo storico artistico negli anni '90. Conosce francese e inglese, cominciato a studiare quando avevo già 50 anni. Funzionario Regione Lazio in pensione. Attivista politico nel P.S.D.I. dal 1963. Membro esecutivo provinciale giovanile (Frosinone). A Roma nel dicembre 1968 continua l'attività politica. Membro esecutivo provinciale, membro comitato centrale. Incarichi di governo: consigliere VIII circoscrizione, vicepresidente ospedale S.Eugenio, consigliere casa di riposo s. Francesca Romana. Interessi: storia dell'arte, letteratura, musica classica e operistica, teatro, cinema. Sport praticati: calcio, karate, sci. Ancora attivo nel tennis.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Privacy Policy Cookie Policy