fbpx

Festival DSC 2023 si svolgerà a Cassino

Il magistero della chiesa. Cappella SisitinaIl magistero della chiesa. Cappella SisitinaIl magistero della chiesa. Cappella Sisitina

Mercoledì 31 maggio 2023 alle ore 15,00 a Cassino, presso l’Università degli Studi, Polo Folcara, si terrà la sessione conclusiva dell’XI Festival della DSC (Dottrina Sociale della Chiesa) della provincia di Frosinone


L’evento è organizzato dal Comitato S.A.LE., sul tema “Il cantiere del bene comune: la dottrina sociale della Chiesa per una politica migliore.

Si tratta di un incontro a cui parteciperanno Sindaci, Assessori, Consiglieri Comunali e Presidenti ed Amministratori degli Enti del Terzo Settore di tutta la provincia.

Inoltre si prevede anche la partecipazione degli studenti delle scuole per poter preparare anche le future generazioni all’impegno sociale e solidale a tutela dei soggetti più fragili.

L’evento infatti ha lo scopo prioritario di educare i giovani alla consapevolezza e all’importanza dell’inclusione delle persone in condizione di disagio fisico, psicologico e sociale.

Ed è alla fragilità di questi soggetti che è incentrato il focus di questo Festival: occorre così rendere partecipi tutti su cosa bisogna fare e quali sono le azioni di responsabilità da compiere per aiutare queste persone nel momento del bisogno, ma anche quotidianamente.

Pertanto a quest’obiettivo si lega una delle mission principali di questo evento: interpretare la leadership per proteggere tutti coloro che sono più fragili di noi.

L’evento, inoltre, rappresenterà anche l’occasione per celebrare i 75 anni della Costituzione e per ricordare lo spirito che ha portato alla creazione di questo documento fondamentale per il nostro paese.

A chiudere infine la manifestazione sarà un importante e peculiare evento culturale: uno spettacolo teatrale dal titolo “BELLEZZA E SALVEZZA NELLA DIVINA COMMEDIA”, interpretato e diretto dall’autrice ed attrice Marta Scelli, che vuole mostrare analogie e contraddizioni dell’età dantesca e dell’età contemporanea.

Queste sono state le parole di presentazione dell’evento che ci ha rilasciato Francesco Rabotti, promotore dell’edizione locale di questo Festival:

Vogliamo diffondere questi valori della Chiesa mediante un appello rivolto a tutti gli uomini di buona volontà: non si tratta infatti di coinvolgere solo chi fa direttamente parte di questa realtà o che aderisce all’istituzione ecclesiastico. Il nostro messaggio infatti vuole essere trasversale per tutta la Società, e quindi ci rivolgiamo a tutti, anche ai laici e agli atei, poiché il messaggio di solidarietà universale deve andare al di là di queste semplicistiche distinzioni.”

Il programma dell’evento

Introdurrà i lavori il Vescovo della diocesi di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo, Mons. Gerardo Antonazzo.

Interverranno in qualità di relatori:

  • Prof. Claudio Gentilidirettore de “La Società”
  • Prof. Gennaro Curciosegretario generale istituto internazionale Maritain
  • Prof. Ernesto Preziosipresidente CENSES
  • Prof. Don Gianni Fuscodocente di antropologia culturale università LUMSA
  • Dott. Stefano Banipresidente Forum cultura, pace e vita

Seguirà la rappresentazione teatrale: BELLEZZA E SALVEZZA NELLA DIVINA COMMEDIA – Viaggio dantesco interpretato e diretto dall’autrice ed attrice Marta Scelli.

Per ulteriori informazioni e confermare la presenza (entro il 26 maggio) è possibile contattare i seguenti recapiti:

Email: francescorabotti@gmail.com; Telefono: 3931819308

Dottrina Sociale della Chiesa

Dottrina Sociale della Chiesa: i suoi principi

Associazioni su UNOeTRE.it


Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy