fbpx

2 giugno a Villa Santo Stefano

Augusto Anticoli

ByAugusto Anticoli

30 Maggio 2023 ,
Villa S. Stefano - TurismoVilla S. Stefano - TurismoVilla S. Stefano - Turismo

Il programma per la Festa della Repubblica


di Augusto Anticoli

2giugno tricolore 350 260

Il comune di Villa Santo Stefano ha organizzato il programma per la Festa della Repubblica, che cade venerdì 2 giugno. Ecco le modalità: ore 10.30 ritrovo presso la Casa Comunale. Ore 10.45, partenza corteo, ore 11.00 santa messa in Parrocchia S. Maria Assunta. Ore 11.45, deposizione corona presso il Monumento ai caduti.

Un bel modo di ricordare i combattenti che hanno onorato con il loro sacrificio la caduta del nazifascismo e il ritorno alla democrazia. La dittatura, uscita sconfitta dalla storia, ha lasciato un cumulo di macerie, materiali e morali. Il ritrovato orgoglio nazionale ha prodotto un rinascimento dei valori civili a favore di una società più giusta.

Giuseppe Luzi vicesindaco di Villa S. Stefano

In occasione della ricorrenza della festa repubblicana il ricordo va ad un grande personaggio della nostra comunità: Giuseppe Luzi (1912-2004). Il 2 giugno 1946 si battè per la vittoria della Repubblica nel referendum. Zi Peppe era apprezzato per il suo impegno politico, sociale e sindacale al servizio della gente comune. Vicesindaco di Villa S. Stefano e consigliere della Comunità Montana, la sua figura civile e morale sia da esempio per i politici di oggi! Poichè sapeva fare politica con passione e fervore, dando tutto se stesso nel rispetto dei valori civili.

Il 2 giugno 1946 il referendum istituzionale tra Monarchia e Repubblica a Villa Santo Stefano vide la vittoria schiacciante della Monarchia con 838 voti (85,51%), Repubblica 142 (14,49%). I votanti furono 1013, schede valide 980, bianche 14, non valide 33.

luzi militare 350 min
Giuseppe Luzi militare all’epoca del referendum istituzionale

Onore ai 142 illuminati che votarono contro il pensiero dominante e per il progresso civile di una istituzione repubblicana, democratica e moderna! La gente comune, tra ignoranza e ingenuità, era facilmente manipolabile. I signori del paese, nel ruolo di capibastone e in possesso di istruzione, davano indicazioni sul voto che la popolazione subiva passivamente per ignoranza dovuta alla mancanza di strumenti comunicativi.

L’istituzione repubblicana era reietta da costoro ritenendola pericolosa agli occhi del popolo. La monarchia, nonostante la nefasta collusione con il regime, era vista come la panacea di tutti i mali. Per nostra fortuna, il referendum del 1946 ha decretato il risultato migliore per l’Italia intera! Siamo fortunati noi che siamo nati e vissuti nell’era repubblicana, da cittadini e non “sudditi”!


Villa Santo Stefano

Villa Santo Stefano – Album ricordi

Villa Santo Stefano su UNOeTRE.it


 

Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

Pagare con una carta

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Augusto Anticoli

ByAugusto Anticoli

Augusto Anticoli, studi classici a Casamari, ha lavorato nel commercio - distribuzione organizzata, appassionato di sport e tecnologia. Ha collaborato, sin dal suo albore, con il sito www.villasantostefano.com con ricerche e articoli su fatti e personaggi, attualità, storia e cultura. Articoli pubblicati anche su Ciociaria Oggi. Dall’avvento di Facebook, gestore e amministratore dei gruppi social riguardanti Villa Santo Stefano con notizie sulla vita sociale, info associazioni, manifestazioni, spettacolo, cultura, arte e quantaltro I gruppi socialmedia: Amici di Villa S. Stefano, x tt quelli di Villa S. Stefano, Gente di Villa, San Rocco La Panarda, Parrocchia Santa Maria Assunta Villa Santo Stefano... Il noto giornalista RAI, scrittore e saggista, l’illustre concittadino, Roberto Toppetta, gli ha detto: “Siamo due i giornalisti di Villa S. Stefano, io e tu!”

Privacy Policy Cookie Policy