fbpx

Hanno torto e.. ricorrono al Consiglio di Stato

Ina Camilli

ByIna Camilli

2 Giugno 2023
Valle del Sacco industria e ambiente minIndustria e Ambiente

Italcementi ricorre avanti il consiglio di stato, senza rispettare le norme, il buon senso, gli enti locali e le popolazioni. No a qualsiasi scorciatoia per coincenerire il combustibile solido secondario ne’ qui ne’ altrove


di Ina Camilli

Colleferro Italcemento
Colleferro Italcementi

COLLEFERRO. “Per il giorno 8 giugno è fissata l’udienza avanti il Consiglio di Stato per la discussione del ricorso presentato da Italcementi contro la Sentenza del TAR del Lazio del 27.09.2022” informa Ina Camilli a nome del Comitato Residenti Colleferro “L’impresa, ostinatamente, piuttosto che permettere un esame approfondito del progetto permettendo la partecipazione alle popolazioni esposte, cerca di imporlo per via legale.”

La pretesa della società di ottenere una autorizzazione tramite un mero aggiornamento dell’Autorizzazione integrata ambientale a fronte dell’avvio di 60.000 tonnellate/anno di combustibile solido secondario (prodotto da rifiuti urbani e industriali) in coincenerimento nel cementificio era stata respinta dal TAR”.

Residenti Colleferro e Medicina Democratica

Siamo convinti che un progetto del genere debba essere sottoposto a una preventiva valutazione di impatto ambientale (VIA) prima di tutto per rispetto dei cittadini e degli enti locali come per le norme a partire dal buon senso“ ha confermato Marco Caldiroli di Medicina Democratica. “Per noi questo è evidente e non riusciamo a comprendere la mancanza di chiarezza della posizione della amministrazione comunale su un tema che non riguarda solo il rapporto con una impresa ma anche il futuro della zona che è, non va mai dimenticato, all’interno di un SIN ovvero di una zona contaminata di interesse nazionale ove il primo obiettivo deve essere la bonifica e non nuovi fattori di pressione”.

Ina Camilli – Rappresentante Comitato residenti Colleferro

 Contrada Fontana degli Angeli  00034 Colleferro – Roma comitato.residenti@libero.it – cell. 335766348


Regione Lazio e qualità ambiente

Ina Camilli su UNOeTRE.it


 

Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

Pagare con una carta

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Ina Camilli

ByIna Camilli

Mi sono laureata in scienze politiche con 110 e ho sempre avuto un interesse speciale per il sociale, ma ho lavorato molto dentro e fuori casa e non ho potuto finora dedicarmi ad altro.Da poco più di un anno sono in pensione, dopo 45 anni di servizio alla Camera dei deputati. Come consigliere parlamentare ultimamente mi ero occupata di progetti di formazione per studenti ed esterni.Tuttavia sono riuscita da più di 10 anni a dedicarmi al volontariato, partecipando attivamente ad aggregazioni civiche di cui curo le pagine fb, i comunicati, la documentazione, ecc.Ho anche partecipato da candidata consigliera e sindaca alle ultime due elezioni comunali di Colleferro, dove risiedo, con liste civiche non apparentate, senza risultare eletta.La mia passione è la natura dove mi piace fare sport. Questa attività richiede disciplina e costanza e praticarla mi impone un po’ di sacrificio per mancanza di tempo.Questo in breve il mio percorso di vita fin qui. Il seguito sarà meglio.

Privacy Policy Cookie Policy