fbpx

Il colpo di Stato militare in Niger

Dal mondoDal mondoDal mondo

Bloccati anche due tecnici di Anagni


di Antonella Necci

Tichiani nuovo dittatore del Niger
Tichiani nuovo dittatore del Niger

A pochi giorni dal colpo di Stato militare in Niger, che ha destituito il presidente Mohamed Bazoum, migliaia di persone hanno scandito canti e slogan contro la Francia, ex Paese colonizzatore, prima di essere disperse dai gas lacrimogeni dei militari intervenuti sul posto. Durante la mobilitazione, però, si sono sentiti anche molti cori a favore del presidente Vladimir Putin, accompagnati da qualche bandiera russa che sventolava al fianco di quelle nigerine.

Immediata la reazione da Parigi: il presidente Emmanuel Macron «non tollererà nesun attacco contro la Francia e i suoi interessi» in Niger, ha fatto sapere l’Eliseo, che non ha esitato ad agitare il pugno duro: «Chiunque attaccherà i cittadini, l’esercito, i diplomatici e le imprese francesi vedrà la Francia replicare in modo immediato e intrattabile».

Al momento non è prevista l’evacuazione dei circa 600 francesi presenti nel Paese, anche se sono state prese delle misure di precauzione che «saranno rafforzate se necessario», ha dichiarato in serata a Rtl la ministra degli Esteri Catherine Colonna, prima lanciare una velata allusione a Mosca: «spetterà ai golpisti dire chi c’è dietro di loro e chi li sostiene».

Intanto la Farnesina sta seguendo il caso dei due italiani, un pilota e un manutentore aeronautico di un’azienda laziale, rimasti bloccati in un hotel a Niamey. I due che lavorano per una ditta di manutenzione aeronautica della provincia di Frosinone, la Heli World di Anagni, si trovavano nella capitale nigerina per la manutenzione ad una serie di velivoli di una compagnia petrolifera.

“Siamo costantemente in contatto con il nostro personale e con l’ambasciata – aveva detto ieri Domenico Beccidelli, amministratore della Heli World e del Centro Costruzioni – ma siamo molto preoccupati per una situazione di forte tensione” nel Paese.^

Del Niger e del colpo di stato avvenuto quando la premier Meloni si apprestava ad incontrare Jo Biden, non se ne è parlato, perché, come fanno sapere le fonti addette alla propaganda presidenziale, non era argomento  in programma ( e certo, ma pure questi del Niger, prima del colpo di stato, una telefonata per avvisare la vogliono fare o no? Incivili).

Così che, mentre il signor Meloni ( al secolo il giornalista di rete4 Giambruno, attira l’attenzione dei media con la sua visione personale del clima in Italia ( vedi la risposta via cavo televisivo data al ministro della sanità tedesco in vacanza in una settimana bollente in Italia)*, la signora Meloni ordina ai giornali una serie di articoli per incensare i suoi colloqui con il presidente americano, ( e il parallelismo con Matteo Renzi di fronte a Barack Obama mi torna alla mente con un velato rimpianto. Stamo messi bene!).

Insomma, il primo quasi – anno di governo a matrice destra estrema non sta andando proprio come sperato.

Dopo l’accorato sostegno alla destra pura spagnola, finito con un totale fallimento elettorale (i sovranisti sono ignoranti. Non lo sanno che per ritornare al potere in un paese devono passare almeno 60 anni? Cioè devono aspettare la morte per cause naturali di tutti, o una buona parte, dei patrioti, veri, che hanno combattuto per scacciare i fascisti, o, in questo caso, dei franchisti.)

Ma avete studiato la storia della Spagna? Bocciati.^^

Dopo la batosta di Vox, inoltre, c’è stato l’accordo con il dittatore tunisino, Kais Saied, (che opererà sulla falsa riga dell’accordo già stipulato dalla UE, che si definisce democratica, con il presidente turco Erdogan). Critiche da più parti ed accordo firmato solo da 3 degli stati UE, Italia in pole position. Carneficina assicurata senza tanta risonanza sui giornali di regime. Così che l’opinione pubblica possa credere che il pericolo dei migranti sia stato risolto grazie ai Fratelli d’Italia. I quali, ciliegina sulla torta, tramite la loro premier sovranista hanno dimostrato di non conoscere nemmeno il significato della bandiera italiana( e questo non alla Sagra del purceddu, ma alla cena di gala alla Casa Bianca).**

Ma in che scuola sovranista ha studiato Giorgia Meloni? Ma L’ ABC del sovranismo andó sta?

^ Notizie ANSA

^^https://it.m.wikipedia.org/wiki/Spagna_franchista

*https://www.corriere.it/politica/23_luglio_27/giambruno-ministro-tedesco-meloni-3cfe54d0-2c5b-11ee-af49-98c477f348ce_amp.html

** https://amp-video.repubblica.it/amp/politica/meloni-non-risponde-alla-domanda-sul-tricolore-del-senatore-usa/450059/451022

Golpe in Niger: bloccati due tecnici di Anagni

Cronache&Commenti

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAntonella Necci

Sono Antonella Necci nata a Roma vivo a Roma e insegno lingua e civiltà inglese in un liceo ad indirizzi classico e linguistico. Sono appassionata di storia e filosofia ma voglio provare ad iscrivermi nuovamente all'università. Ho intenzione di ricominciare a studiare per diventare medico, se mi riesce. È sempre stato il mio sogno ma per pigrizia non mi sono voluta misurare con il lavoro da affrontare con la facoltà di medicina.Cos'altro aggiungere? Non mi piace parlare di me!Ah una cosa però la voglio dire: il mio regista preferito è Ken Loach e spero tanto che vinca la Palma d'oro a Cannes visto che presenta un film di connotazione prometeutica!

Privacy Policy Cookie Policy