fbpx

Di Stefano incontrerà i sindacati

Emblema della Provincia di FrosinoneEmblema della Provincia di FrosinoneEmblema della Provincia di Frosinone

Gli ultimi confronti a difesa dal depauperamento risalgono a circa 10 anni addietro


di UGL FROSINONE

UGL logoellissi 350 min
Logo UGL

“Apprendiamo con favore l’iniziativa del Presidente della Provincia Luca Di Stefano che intende convocare sindacati, associazioni datoriali, forze produttive, ma anche sindaci, parlamentari e consiglieri regionali del territorio per sedersi attorno ad un tavolo e studiare le un piano in grado di contrastare la desertificazione industriale in atto”.

Così il Segretario Provinciale UGL Frosinone Enzo Valente commenta la volontà di Palazzo Jacobucci di avviare un dialogo tra istituzioni e gli attori economico-sociali del territorio.

L’iniziativa – sottolinea Valente – arriva dopo anni di assenza totale delle istituzioni. Abbiamo più volte sollecitato la politica a fare fronte comune a difesa del territorio ma, purtroppo, i nostri appelli e gridi di allarme sono sempre caduti nel vuoto.

Più volte noi organizzazioni sindacali, assieme a Unindustria, abbiamo chiesto di discutere con serietà su l’annosa problematica delle lungaggini autorizzative ma nulla è stato fatto e oggi non abbiamo più bisogno di frasi di circostanza ma di azioni concrete.

Gli ultimi confronti seri e costruttivi per difendere il territorio dal depauperamento – spiega ancora Valente – risalgono a circa 10 anni fa quando alla presidenza della Provincia c’era Giuseppe Patrizi. Da quel momento più nulla è stato fatto.

Dobbiamo ricordare – chiosa il Segretario UGL Frosinone – che il nostro territorio resta di fondamentale importanza per l’economia non solo della regione Lazio ma di tutto il Paese. Occorre recuperare il terreno perso negli anni e farlo in fretta perché non possiamo permetterci di perdere le eccellenze che sono tuttora presenti”.


Provincia di Frosinone – sito

Lotte e vertenze su UNOeTRE.it


 

Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

Pagare con una carta

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Privacy Policy Cookie Policy

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy