Ceccano vuole parlare di futuro – 1

Dalla lettura di Loffredi si possono ricavare i punti nevralgici della disfatta della sinistra


di Anna Simoni

ceccano monumento 350 260
Ceccano, il monumento

CECCANO. E’ stato un vero piacere leggere la raccolta di articoli scritti da Angelino Loffredi in un decennio di vita ceccanese.

Essendomi inserita nel contesto politico del paese soltanto a partire dal 2020, la raccolta di articoli, pertanto, è stata da me considerata come un vero e proprio “ manuale d’uso”.

Loffredi, con la sua sottile ironia e con critica costruttiva, mette in luce il fratricidio che è avvenuto, e forse tuttora avviene, all’interno del Centro Sinistra Ceccanese.

Ho letto con particolare interesse, a pagina 8, l’articolo “Ballottaggio 2012”, in cui viene analizzata l’elezione della prima Sindaca della città, Manuela Maliziola.

Credo che quello sia stato lo spartiacque che ha frastagliato in mille rivoli quello che per anni è stato il “monolita” della sinistra ceccanese. E’ da lì che si parte per una nuova narrazione della storia della sinistra.

Nel giugno 2014 avviene la deflagrazione: azzeramento degli assessori da parte della sindaca Maliziola; nomina di una nuova giunta; dimissione di 11 consiglieri comunali; arrivo del commissario prefettizio.

Con il contributo de “Il commissario prefettizio” Loffredi denuncia, a ragione, che i poteri decisionali a Ceccano sono ormai fuori dalla politica.

Le primarie fatte all’insegna della personalizzazione all’inizio del 2015 non risolvono i problemi aperti ma li accentuano. la formazione di tante coalizioni logora e frantuma di più i partiti.

Questo “big bang” non ha permesso di cogliere ed evidenziare l’avanzamento prepotente della destra. Una destra che camuffata di civismo ,mostrava compostezza e rispettosità, cavalcava con facilità la crisi dei partiti e il loro fallimento amministrativo, ponendo così indisturbata la sua candidatura a governare il paese.

Credo che, dalla lettura attenta del lavoro di Loffredi si possa ricavare quali siano stati i punti nevralgici che hanno condotto a una disfatta della politica fabraterna di sinistra, analizzandoli, quindi, si può iniziare un percorso che possa ridare a Ceccano e ai ceccanesi quel fermento che aveva condotto questo paese ad essere un centro vitale di politica, che sapeva mettere al centro il cittadino e il suo benessere inteso nel senso più ampio.


Ceccano. Informazioni da Wikipedia

Ceccano su loffredi.it

Ceccano su UNOeTRE.it


 

Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

Pagare con una carta

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Privacy Policy Cookie Policy

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy