Ceccano. Quando i rifugiati eravamo noi

Avatar

ByAutore/i esterno/i

5 Ottobre 2023
SantaMaria aFiume CeccanoSantaMaria aFiume CeccanoSantaMaria aFiume Ceccano

Venerdì 6 ottobre a Santa Maria a fiume, a Ceccano, alle ore 18,30


di ProLoco-Rete Associazioni

Ceccano. Quando i rifugiati eravamo noi. foto_1
Ceccano ’43. Sfollati

CECCANO. Oltre mille soldati tedeschi nel settembre del 1943 avevano occupato le case, naturalmente prendendo le migliori, requisivano gli animali, rastrellavano gli uomini per i lavori forzati al fronte di Cassino, da due anni ormai i ceccanesi pativano la fame tanto da assaltare i forni.

E poi arrivarono dal cielo le bombe, quando nessuno credeva che avrebbero colpito la nostra città. Erano mesi che vedavano passare quegli aerei, alti: vanno a Frosinone, vanno a Roma, dicevano, ritenendo che Ceccano non meritasse neppure una bomba. Invece, sarebbe stata colpita oltre 30 volte.

Ceccano. Quando i rifugiati eravamo noi. foto_2
Ceccano ’43 Sfollati.

Schiacciati fra i due fuochi, l’occupazione tedesca e le bombe alleate, i ceccanesi scapparono, lasciando tutto, case, averi, abitudini, affetti, diventarono profughi, gli sfollati appunto. Il paese si svuotò, la paura e il terrore si spostarono nelle campagne.

Di tutto questo si parlerà venerdì 6 ottobre a Santa Maria a fiume*, a Ceccano, alle ore 18,30 per Quando i rifugiati eravamo noi, il secondo incontro de “I giorni dell’ira, l’iniziativa per la ricostruzione della memoria a 80 anni dalla guerra, realizzata dalla Rete delle Associazioni, coordinata dalla Proloco.

Sarà Angelino Loffredi, già sindaco di Ceccano, a tracciare un quadro della situazione nei giorni che precedettero il bombardamento del 3 novembre e poi nei mesi successivi. Con lui ci saranno gli sfollati di quel tempo, che racconteranno le loro terribili esperienze, ma narreranno anche della solidarietà che trovarono.

Ci sarà anche un’analisi di filmati e fotografie di quei giorni.

*Santa Maria a Fiume è una chiesa cattolica romana in stile romanico nella città di Ceccano, provincia di Frosinone, regione Lazio, Italia. Via Santa Maria a Fiume, 7, 03023

Proloco Ceccano

Loffredi.it

Ceccano su UNOeTRE.it


 

Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

Pagare con una carta

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Privacy Policy Cookie Policy

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy