fbpx

Il triste destino del campetto Protani

Avatar

ByAutore/i esterno/i

11 Ottobre 2023 ,
Ceccano Palazzo-del-MunicipioCeccano Palazzo-del-MunicipioCeccano Palazzo-del-Municipio

“bravissimi, essere esempio”. ecco date voi l’esempio

di Luigi Mingarelli*

Ceccano. Il campetto Protani o se volete Di Vittorio
Ceccano. Il campetto Protani o se volete Di Vittorio

CAMPETTO PROTANI. Siamo alle solite a Ceccano, anzi peggio. Una Amministrazione Comunale che dimostra tutta la sua incapacita’ con una semplice risposta su facebook. Veniamo ai fatti: Un gruppo di ragazzi che, vogliosi di recuperare uno spazio pubblico in cui poter giocare e divertirsi insieme ai propri figli, da una ripulita al campo di calcetto Protani, al quariere Di Vittorio, e ne testimonia le potenzialità aggregative con un bellissimo post su Facebook.

Dall’assessore all’ambiente, Riccardo Del Brocco, papabile prossimo candidato Sindaco, arrivano queste parole: “bravissimi, essere esempio”. Queste tre parole certificano la superficialità e l’incapacità, amministrativa e di programmazione, di chi amministra Ceccano.

Una risposta che sa tanto di presa per i fondelli dell’intera cittadinanza. Sono anni che quel campo e’ stato lasciato all’incuria dall’amministrazione Caligiore, a nulla sono valse le proteste della minoranza consiliare e extra consiliare, come anche di molti abitanti del quartiere.

Il post su Facebook
Il post su Facebook

Scientemente la maggioranza a guida Fdi ha scelto di non investire un euro per il recupero, la valorizzazione e la gestione del campo Protani facendo aumentare, di fatto, i danni prodotti dall’abbandono e dall’incuria.

Ricordiamo bene il video che, nell’ultima campagna elettorale, circolò per alcuni giorni in rete. Video realizzato da esponenti della Lega e in cui si denunciava l’abbandono del campo e la volontà di recuperarlo. Perchè non è stato fatto?

Forse è stato più facile, in questi anni , sperperare soldi per farsi organizzare feste , pagare mongolfiere e pulire terreni privati piuttosto che pensare a come ridare dignità ad un intero quartiere riqualificando l’unico spazio che c’è in cui fare sport e in cui poter lanciare nuovamente, con iniziative mirate, l’idea di socialità e fraternità fra i cittadini del quartiere.

Del resto la stessa ideologia politica di chi amministra Ceccano è lontana anni luce dai reali bisogni dei cittadini e dalla corretta gestione degli spazi pubblici. Lodevole l’impegno di chi non si arrende all’abbandono e si coalizza con altri cittadini per tentare di salvare il salvabile, ma non possiamo esimerci dal porre alcuni quesiti al Sindaco Caligiore, anche a costo di attirarci le antipatie di chi si sta sporcando le mani per ripulire il campo Protani:

Non sappiamo se il campo sia interdetto all’utilizzo oppure no, se sia assicurato oppure no, se chi ci gioca sia in pericolo oppure no. Sindaco, puo’ intervenire togliendoci questi dubbi?

Oppure lei e la sua giunta siete troppo occupati a farvi la guerra intestina in funzione delle elezioni che verranno da non avere tempo per rispondere?

Porte divelte, rete di recinzione pericolante, spogliatoi pieni di immondizie varie e inutilizzabili, terreno di gioco distrutto, questo e’ lo stato dei luoghi. Avete tirato fuori 100.000/00 euro dalle casse comunali per lo stadio Popolla, davvero non riuscite a sistemare il campetto Protani e programmarne l’uso e la gestione?

Non provate un pochino di vergogna a farvi belli con il sudore dei Cittadini ai quali avete promesso tanto rispetto alla riqualificazione del quartiere Di Vittorio ma, ad oggi, non avete dato nemmeno una altalena utilizzabile al parco giochi ?

Siete voi, cari Amministratori, che dovreste andare a pulire e sistemare il campetto Protani, visto che non siete capaci di reperire un euro per sistemarlo! Vi diamo una dritta a riguardo: rinunciate agli aumenti delle indennità di funzione e con la somma risparmiata cominciate a sistemare cio’ che avete abbandonato!

Ceccano, 10 ottobre 2023
*Luigi Mingarelli per Il circolo “5Aprile” Prc-se Unione Popolare


PRC Ceccano

Ceccano su UNOeTRE.it


Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy