fbpx

DEMOS replica all’Assessore Del Brocco

Avatar

ByIgnazio Mazzoli

19 Ottobre 2023
Demos replica. Che fine hanno fatto le staccionate?Demos replica. Che fine hanno fatto le staccionate?Demos replica. Che fine hanno fatto le staccionate?

La Villa Comunale di Ceccano nel giugno 2012 fu ripulita a fondo gratuitamente da volontari…


di Manuela Maliziola per DEMOS

Demos replica. LogoDemos 350 min

DEMOS CECCANO. Auspico che, alla contestuale risposta sulle attuali condizioni in cui versa la Villa Comunale, l’Assessore Riccardo Del Brocco faccia seguire tempestivamente i fatti, rispetto ai quali per un’ordinaria manutenzione ed una pulizia non occorre di certo attendere i fondi del PNNR.

Senza alcuna vena polemica la mia opposizione è stata sempre costruttiva e per la salvaguardia del bene comune, e proprio a tal proposito, vorrei ricordare all’Assessore, dato che sono trascorsi ormai nove anni dalla fine del mio mandato come Sindaco, che tale villa era stata nel giugno 2012 ripulita a fondo, gratuitamente, da numerosi volontari e costantemente manutentata per far sì che tale gioiello tornasse all’antico splendore e fosse restituito alla cittadinanza.

Demos raplica. Lo stato dell vie
Demos raplica. Lo stato dell vie

A seguito di ciò, oltre ad essere fruita come parco pubblico, ospitò innumerevoli iniziative e manifestazioni culturali e  sociali alla presenza di scrittori, registi nonchè le esibizioni di gruppi musicali locali. Purtroppo oggi non possiamo sostenere altrettanto, in quanto, la Villa Comunale, è completamente abbandonata a se stessa, come ogni cittadino può constatare, al di là delle inconsistenti giustificazioni dell’Assessore.

Mi dispiace che l’Assessore abbia la memoria corta sul mio operato da Sindaco, perché nel luglio 2013, in occasione della riapertura del Parco del Castel Sindici, polmone verde nel cuore della città, l’allora zelante consigliere di opposizione Riccardo Del Brocco al termine di detta partecipatissima manifestazione, affermò che avrebbe attuato una serrata vigilanza sulla gestione e sulla manutenzione del parco. Benissimo.

Constatato l’attuale stato di totale degrado ed incuria in cui versa l’antico e storico maniero, con staccionate divelte che rappresentano un pericolo per i fruitori del parco, vegetazione infestante che invade le mura del castello, la pavimentazione distrutta in diversi punti, domando all’Assessore Del Brocco dov’è la vigilanza? Dove sono le tante sbandierate telecamere?

Non avete avuto neanche il buon senso di togliere dalle intemperie l’antico torchio, retaggio di un importante passato della casa vinicola Sindici, che giace a ridosso delle storiche cantine.   

Anche in questo caso i cittadini devono attendere fiduciosi i fondi del PNNR?


Città di Ceccano

Demos

Ceccano su unoetre.it      


 

Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

Pagare con una carta

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByIgnazio Mazzoli

Nato nel 1943. Fondatore e direttore di UNOeTRE.it. Risiede a Veroli in provincia di Frosinone. Lazio. Italia.

Privacy Policy Cookie Policy