fbpx

Hortus Conclusus di Ceccano riprende vita

Ceccano, il Castello by BMLCeccano, il Castello by BMLCeccano, il Castello by BML

Ceccano 2030 torna in piazza, in mezzo ai cittadini e nel nome dei cittadini


di Ceccano 2030

Hortus Conclusus Ceccano oggi - sterpaglie
Hortus Conclusus Ceccano oggi – sterpaglie

HORTUS CONCLUSUS. Dopo il successo dell’iniziativa dello scorso 23 settembre Ceccano 2030. La città dei desideri, il comitato promotore torna a far pulsare un altro luogo dimenticato della nostra cittadina.

Un mese fa abbiamo lanciato un sasso nella palude stagnante della politica di Ceccano, mettendo la faccia e il cuore in occasione di un’assemblea pubblica che ha visto la partecipazione di tanti ceccanesi, ormai stanchi di uno status quo che da anni perdura e che ha fatto sprofondare la nostra città nello sfacelo politico e nell’immobilismo amministrativo.

In quell’occasione abbiamo raccolto un desiderio importante di risposte concrete, e abbiamo lanciato una serie di proposte partecipate e partecipative sui temi più sensibili, dall’ambiente alla salute, dal disagio giovanile alla cultura, dalla tutela dei beni comuni alla lotta contro le disuguaglianze sociali.

In breve, come gruppo di cittadini, carichi di rabbia ma anche di spirito costruttivo, abbiamo cominciato una lunga marcia con cui abbiamo intenzione di ridare dignità a una cittadinanza troppo spesso considerata solo come bacino elettorale da spremere fino all’ultima goccia, e a un territorio troppo spesso abbandonato all’incuria putrida dell’indifferenza.

È per questo che riprendiamo il cammino, ripartendo da uno spazio pubblico potenzialmente straordinario, ma che oggi giace privo di uso e di funzione. Sabato 12 novembre p.v., dalle 10 alle 13, ridaremo un volto e un’anima all’Hortus Conclusus di Via Madonna della Pace. La scelta di questo luogo non è secondaria né fine a sé stessa.

L’Hortus infatti fa parte dell’elenco di luoghi pubblici di Ceccano che le amministrazioni comunali dell’ultima decade hanno lasciato marcire, fra negligenze amministrative e indifferenze totali, frutto di una visione politica a medio e lungo termine che la politica dei selfie e delle sagre non è più in grado di offrire.

Hortus Conclusus Ceccano oggi - sterpaglie
Hortus Conclusus Ceccano oggi – sterpaglie

Il patrimonio di beni comuni che a Ceccano vantano questo triste primato è lungo e drammatico, e l’Hortus è solo una delle tante cartoline del degrado che vorremmo strappare via e ridisegnare insieme, tutti insieme, sognando una città diversa, più bella e a misura di grandi e bambini.

Ripartiamo dall’Hortus Conclusus perché, per geografia e struttura, è un anfiteatro naturale in pieno centro storico, che ben si presta a essere luogo di convivenza e spazio per assemblee e incontri: in una parola l’agorà, che è il cuore della democrazia, il motore della partecipazione diretta dei cittadini alla cosa pubblica.

Dopo l’evento in Biblioteca dello scorso 23 settembre, quello del 12 novembre all’Hortus sarà solamente il secondo livello, la seconda tappa sulla strada della riappropriazione degli spazi pubblici del nostro comune.

Anche per quest’iniziativa ci sarà spazio per tutte le realtà associative di Ceccano che vorranno partecipare e che porteranno contributi interessanti e significativi per la città del presente e del futuro.

Dal canto nostro, come Ceccano 2030 presenteremo ai cittadini un’altra proposta concreta: l’adozione anche per Ceccano di un Regolamento Comunale per l’adozione di aree pubbliche e la donazione di elementi di arredo urbano, sulla falsariga di quanto già adottato anche in altri comuni del Lazio e non solo. Un modo ulteriore per fare della “cosa pubblica” la casa di tutti coloro che vogliano contribuirvi.

Riproporremo il Muro dei desideri, una grande bacheca in cui lasciare con un bigliettino uno spunto, una visione, un sogno, un’idea da poter materializzare a Ceccano nel breve e nel lungo periodo.

L’evento però non riguarderà solamente il lato politico: la mattinata dell’Hortus sarà anche una mattinata dedicata alla Bellezza, con il concerto-spettacolo Nia Nia, con l’attrice teatrale Anna Mingarelli e il chitarrista Franco Bucciarelli; ci saranno anche uno spazio giochi gestito per i bambini e un altro, musicale, dedicato a quei giovani di Ceccano che sanno suonare e vogliono far conoscere le loro potenzialità.

In caso di maltempo, l’evento sarà solamente rinviato a data da destinarsi, mentre abbiamo già pronta un’alternativa: in un momento storico di grave crisi, ambientale e sociale, su cui soffiano da ultimo i venti di una pericolosissima guerra mondiale, abbiamo intenzione di dialogare con la cittadinanza sull’ultima enciclica di Papa Francesco, Laudate Deum, l’esortazione apostolica con cui il Pontefice richiama l’attenzione di tutte le persone di buona volontà sull’urgenza della crisi climatica.

È in nome dell’ambiente, della nostra casa comune, che dobbiamo agire, tutti insieme.
Coltivando la bellezza della politica, praticando la politica della bellezza.
Perché il tempo per dare vita a un’idea alternativa di città è oggi, il futuro di Ceccano comincia adesso!

Ceccano, 26 Ottobre 2023

HORTUS CONCLUSUS

Ceccano 2030

SocialMente – Blog

Ceccano 2030 su UNOeTRE.it                                                                                                   


 

Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

Pagare con una carta

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Privacy Policy Cookie Policy

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy