fbpx

Bambini uccisi da una guerra che era finita

Ceccano S.Maria a fiume di ©AngeloMaccioccaCeccano S.Maria a fiume di ©AngeloMaccioccaCeccano S.Maria a fiume di ©AngeloMacciocca

di Loredana Alviti

Bambini uccisi dicembre '51 foto da Pietro Alviti
Bambini uccisi dicembre ’51 foto da Pietro Alviti

BAMBINI UCCISI. Francesca, Giuseppe, Domenico, Vincenzo e l’altro Giuseppe: quei 5 piccoli rappresentano tutti i bambini del mondo vittime della follia della guerra. Il 1° dicembre del 1951 tornavano a casa da scuola quando incapparono in un ordigno che stava lì, inesploso, e che ne stroncò la vita, i sogni, l’allegria, i desideri, il contributo che avrebbero potuto dare a Ceccano, alla nostra terra, all’Italia, al mondo*.

Accadde in quella contrada, che i Ceccanesi chiamano comunemente La Botte, perché c’era un impianto di risalita dell’antico acquedotto Berardi.

La Pro Loco e la Rete di Associazioni di Ceccano vuole ricordarli insieme a tutti i bambini che in ogni parte del mondo subiscono l’atroce violenza della guerra anche oltre la fine dei combattimenti. E lo farà con alcuni piccoli gesti il primo dei quali è in programma alle ore 15 di venerdì 1° dicembre, giorno anniversario della tragedia.

Verrà deposto un fiore rosso  proprio sul luogo della tragedia lungo la via Morolense. Il giorno successivo, sabato 2 dicembre, alle ore 11, al cimitero monumentale, sulle tombe dei 5 ragazzi sarà applicato il fiorerosso che contraddistingue i caduti civili della seconda guerra mondiale, nelle celebrazioni per l’80°anniversario, 1944-2024.

Nel pomeriggio di sabato, alle ore 15, ci sarà la passeggiata sui luoghi dei bombardamenti, a cura dell’Associazione Cultores Artium, mentre alle ore 18, nel Santuario di Santa Maria a fiume, ci sarà una celebrazione in suffragio di tutti i bambini del mondo vittime della guerra.

*NdR: da Lucia Fabi e Angelino Loffredi «Nicolina, mentre si sta avvicinando alla fontana, ha la sensazione di sentire in lontananza le voci gioiose dei ragazzi che stanno arrivando. E’ solo un attimo, una rapida percezione perché subito si vede un lampo in cielo accompagnato da un grande scoppio. La tragedia si consuma in località chiamata Vigna Leone. In un batter d’occhio i cinque bambini: Francesca Cristofanilli di undici anni, Domenico Mastrogiacomo di otto anni, Giuseppe Ciotoli di dieci anni, i fratelli Vincenzo e Giuseppe Di Pofi, rispettivamente di dieci e di dodici anni, rimangono per terra, su pochi metri quadrati, senza vita.»
I bambini uccisi dal residuato
I bambini uccisi dal residuato bellico

ProLoco Ceccano

Associazioni Ceccano

Ceccano su UNOeTRE.it


 

Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

Pagare con una carta

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Privacy Policy Cookie Policy

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy