fbpx

Ansia e paura. L’ansiolitico omeopatico

Antonio Colasanti

ByAntonio Colasanti

15 Dicembre 2023
SaluteBenessere RubricaSaluteBenessere RubricaSaluteBenessere Rubrica

di Dr. Antonio Colasanti

Ansia e paura. La fava di Sant'Ignazio
Ansia e paura. La fava di Sant’Ignazio

ANSIA. La donna isterica nasceva, secondo Sigmund Freud dalle difficoltà che incontrava, la donna di un secolo fa, a vivere con sufficente  serenità la vita sessuale perché troppe erano le inibizioni cui ella doveva sottostare in quegli anni.

Il tutto provoca dei sintomi isterici molto frequenti: disturbi della vista, udito, olfatto, gusto, astasia¹, spasmi esofagei, bolo isterico.

Ignazia² è tutto questo. Si ottiene dalla fava di Sant’Ignazio che contiene stricnina, questa molecola è in grado di inibire il rilascio del neuromediatore “gaba”.

Il gaba inibisce dei neuroni che inibiscono la soglia di scarica. La stricnina riduce la formazione del gaba  portando dei benefici:

– riduzione soglia emozionale;

– diminuzione delle reazioni psicosomatiche della muscolatura liscia.

Le benzodiazepine³: valium, tavor e simili  stimolano l’attività gabaergica⁴.

L’attività delle benzodiazepine sono:

ansiolitica, miorilassante, ipnoinducente, anticonvulsivante, quindi tutte queste attivita sono i risultati dell assunzione di Ignazia omeopatica

Ignazia rende più tranquilli – migliora le turbe del sonno e ha un’azione anticonvulsivante.

E’ una benzodiazepina omeopatica, servirà a rassenerare la/il paziente, a rendere più consapevoli, a ridurre i disagi delle somatizzazioni, migliorare il sonno, migliorare la qualita della vita liberando da ansia e paura.

A ragione quindi si pensa all uso di “ignazia” in tutti i casi di stato ansioso.

La somministrazione di ignazia 200ch: 1 dose ogni settimana ed ignazia 30ch 2 granuli mattina e sera per 1 mese.

Equilibra le funzioni rendendo piu sereni e calmi trovando una soluzione piu ragionevole ai problemi


Note
1 – Si chiama astasia-abasia il disturbo di natura funzionale consistente nella contemporanea incapacità di mantenere la stazione eretta e di camminare.
2 – Ignatia Amara è un rimedio omeopatico che cura la depressione, i disturbi della pelle e dei genitali e l’emicrania
3 – Le benzodiazepine (BZD, o talvolta BDZ) costituiscono una classe di farmaci che vanta proprietà ansiolitiche, sedativo-ipnotiche, anticonvulsivanti
4 – I meccanismi GABAergici costituiscono uno dei più diffusi sistemi ad azione inibitoria nel sistema nervoso centrale dei mammiferi. Studi di laboratorio hanno dimo- strato che agenti GABAmimetici possono avere un ampio spettro di attività farmacologiche: ansiolitica, sedativa, an- tiepilettica e miorilassante.

Fava di Sant’Ignazio

Antonio Colasanti

Dr. Antonio Colasanti

SaluteBenessere su UNOeTRE.it

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Privacy Policy Cookie Policy