fbpx

Lettera Aperta al Sindaco di Ceccano

Ceccano Palazzo-del-MunicipioCeccano Palazzo-del-Municipio

Lettera Aperta al Sindaco di Ceccano
Lettera Aperta al Sindaco di Ceccano

LETTERA APERTA. Cari Sindaco ed Amministratori tutti, torniamo a scrivervi una lettera aperta, come già fatto il 19 novembre 2022 dal Prc Ceccano, per chiedervi un gesto chiaro e inequivocabile di vicinanza ai cittadini della nostra città.

Sappiamo bene che, come avete ignorato la lettera di oltre un anno fa, proverete ad ignorare anche questa, ma le continue mancanze amministrative, gli sperperi di denaro e i sacrifici economici che avete chiesto e chiedete ai cittadini per continuare a coprire la vostra mala amministrazione meritano una piena presa di posizione, a nostro avviso inderogabile. Il piano di riequilibrio finanziario approvato a novembre 2021 dalla maggioranza Caligiore ha messo a nudo la falsità delle promesse elettorali.

Le ulteriori privatizzazioni dei servizi comunali messe in atto dalla maggioranza confermano l’inettitudine a governare secondo i criteri stabiliti dalla Costituzione Italiana ed anche dallo Statuto Comunale.

L’elenco è lungo e impietoso: dallo sperpero di denaro pubblico che si è avuto con l’acquisto di 4 mini isole ecologiche (140.000 € circa) mai messe in funzione, all’abominio per il denaro speso per la pulizia di terreni privati in via Pisciarello (150.000 € circa); per passare poi allo stato di scarsa manutenzione e/o abbandono  in cui versano tantissime infrastrutture comunali (campo di calcetto Protani; pista di Atletica A. Vespasiani; campo da baseball G. Bonanni; campo di Calcetto San Luigi; parco giochi del Di Vittorio; parco giochi di via Gaeta; campo di beach volley, ecc.), espressioni queste ultime di un’incuranza totale verso i beni comuni del nostro paese.

Per tutto quanto sopra e per tantissimo altro che è sotto l’occhio di ogni cittadina e cittadino Ceccanese, vogliamo chiedere un segnale chiaro e inequivocabile a chi amministra oggi la nostra Città, un segnale su un punto fondamentale per la Ceccano che vorremmo, un punto focale e categorico sul quale non siamo e non saremo disposti a cedere di un millimetro, e su cui chiunque si candiderà ad amministrare Ceccano dovrà esprimersi: chiediamo il taglio delle indennità di funzione.

Proponiamo pertanto al Sindaco Caligiore, ai membri della giunta e ai consiglieri comunali tutti, ove già non lo avessero fatto, di rinunciare alle indennità di funzione e/o di dimezzarle (indennità aumentate dal governo Draghi con la legge di bilancio del 2022) come già fatto da tantissime altre amministrazioni locali, e di devolvere la somma risultante a favore delle casse comunali, magari istituendo un fondo comune da destinare a progetti di interesse collettivo.

Sarebbe un gesto concreto, responsabile ma soprattutto doveroso nell’interesse e nel rispetto della cittadinanza, visto anche la mala gestione delle casse comunali degli ultimi anni.

Inizieremo da subito una raccolta firme/petizione a sostegno di questa lettera e della nostra proposta, convinti del fatto che non si possono chiedere sacrifici ai ceccanesi se non si è disposti a farli in prima persona.

Ceccano,    08     Gennaio 2024   


Ceccano2030

Ceccano2030 su UNOeTRE.it


 

Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

Pagare con una carta

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Privacy Policy Cookie Policy

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy