fbpx

Ceccano libera (dai rifiuti)!

Evento di Ceccano2030Evento di Ceccano2030

A raccolta! Ceccano2030, Europa Verde, Unione Popolare


di Ceccano 2030

Ceccano libera (dai rifiuti)!
Ceccano libera (dai rifiuti)!

CECCANO. Il collettivo Ceccano2030 è tornato ad animare il dibattito pubblico ceccanese con l’iniziativa “A raccolta: per una Ceccano libera (dai rifiuti)”, che si è svolta sabato 2 marzo presso la biblioteca di Ceccano, quinto evento in poco più di cinque mesi organizzato dal coordinamento – questa volta con la collaborazione di Europa Verde e Unione Popolare – e in tale occasione dedicato alla discussione su una delle più gravi criticità che riguardano la città fabraterna: la gestione dei rifiuti e la nettezza urbana.

Questa iniziativa programmatica, aperta da un emozionante messaggio di solidarietà al popolo palestinese e che è stata accompagnata da una mostra fotografica realizzata dal collettivo, è stata l’occasione per presentare i risultati del percorso partecipativo iniziato ormai alcuni mesi fa da parte di Ceccano2030, in cui sono state coinvolte tutte le persone, le forze politiche, sociali, ambientaliste, associative, che hanno voluto condividere idee o progetti o proposte per costruire insieme un’altra città possibile per il futuro.

Nel corso del dibattito, il collettivo ha presentato alla cittadinanza alcune proposte – concrete, poco dispendiose per le casse comunali ed elaborate da Ceccano2030, Europa Verde e Unione Popolare, col contributo scientifico di associazioni ambientaliste, e dei ceccanesi che hanno voluto portare il proprio apporto in merito nelle nostre iniziative precedenti – da attuare nel breve e medio termine per trasformare un problema in una risorsa, nell’ottica dell’economica circolare.

Infatti, è innegabile che siamo reduci da una gestione della raccolta differenziata fallimentare su tutta la linea: fra dati mancati sulla raccolta della plastica agli orari dell’Ecocentro inservibili ai più, dalla scarsa chiarezza comunicativa alle costose isole ecologiche confinate nei recinti dei plessi scolastici, fino alla riduzione del servizio di raccolta a 5 giorni invece di 6, sono innumerevoli le mancanze dell’amministrazione Caligiore anche su questo versante a fronte dell’aumento vertiginoso della Tari – nonostante le percentuali di raccolta differenziata che si sono abbassate negli ultimi anni, toccando addirittura i valori di dieci anni fa.

I molti interventi che si sono susseguiti nel corso del dibattito, concordi nell’avallare il punto programmatico elaborato da Ceccano2030, Europa Verde e Unione Popolare, hanno evidenziato come sia arrivato il momento di passare dalla protesta alla proposta, dall’opposizione all’alternativa, per dare una speranza alle richieste di cambiamento che quotidianamente arrivano dai cittadini.

Nei prossimi mesi continuerà questo cammino intrapreso insieme ai ceccanesi, per condividere un progetto di città per realizzare un sogno e trasformarlo in realtà progettuale, per costruire una proposta seria, concreta ed efficace per un’altra città possibile, quella che i cittadini vogliono vivere nel futuro: il tempo per dare vita a un’idea alternativa di città è oggi, il futuro di Ceccano comincia adesso!

Ceccano, 02 Marzo 2024         


Ceccano Ventitrenta

Ceccano2030 su UNOeTRE.it


 

Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

Pagare con una carta

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Privacy Policy Cookie Policy

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy