fbpx

Ceccano: Flashmob contro le guerre

Cessate il fuoco subito. CeccanoCessate il fuoco subito. Ceccano

Oggi 9 marzo, al Piazzale della Stazione ferroviaria

di Ceccano2030

Ceccano: flashmob contro le guerre
Ceccano: flashmob contro le guerre

CECCANO. Oggi 9 marzo, al Piazzale della Stazione ferroviaria di Ceccano,  si è tenuto un flashmob contro il massacro che sta avvenendo in Palestina.

Abbiamo partecipato, come collettivo Ceccano 2030, insieme ad altri gruppi politici e sindacali (rappresentanti per Europa Verde  PSI e USB) , semplici cittadini  e altre associazioni. Nonostante il tempo  inclemente il  flashmob è stato  animato da circa cinquanta persone.

Lo abbiamo fatto perché fortemente convinti che la società civile italiana ed internazionale debbano farsi portavoce di pace: quello che sta accadendo in Medioriente ci deve far riflettere e far capire dove sia finita “l’umanità“

I nostri figli e i nostri nipoti, leggendo i libri di storia, ci chiederanno conto di tanta atrocità a danno di un popolo inerme, con particolare accanimento sui bambini: una strage di piccoli innocenti indifesi, una futura generazione di mutilati, terrorizzati, affamati, in cerca di aiuto, pieni di rabbia e senza più speranza…

Davanti a questa orribile tragedia, noi non potremmo far altro che vergognarci della nostra indifferenza.

Con questa iniziativa, nel nostro piccolo abbiamo voluto denunciare il silenzio assordante da parte dei Paesi occidentali, che invece di ascoltare gli appelli più sensibili provenienti da tutto il mondo hanno preferito e continuano a preferire un immobilismo complice e stomachevole.

Ci colleghiamo, inoltre, alle parole d’ordine della coalizione ASSISI PACE GIUSTA per la manifestazione nazionale sulla Pace di oggi, a Roma, che ci richiamano allo spirito originario della nostra Costituzione: diritto e libertà di manifestazione, libertà di associazione, diritto di sciopero, diritto alla sicurezza sul lavoro.

La banalità del male dei campi di concentramento nazi-fascisti è venuta alla luce pienamente dopo la guerra, in Palestina la banalità del male va in onda in contemporanea sui tg di tutto il mondo, e mentre lo guardiamo sappiamo che domani sarà uguale, carico di orrore disumano come ieri.

E’ inaccettabile tutto cio’, e non si può andare avanti restando indifferenti: abbiamo manifestato oggi e lo faremo ancora per fermare, nel nostro piccolo, l’accondiscendenza della opinione pubblica rispetto alle barbare azioni di massacro messe in atto in Palestina e contro tutte le guerre!  Ceccano, 9 Marzo 2024                                                            


Ceccano Ventitrenta

Ceccano2030 su UNOeTRE.it


 

Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all’aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it – Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

Pagare con una carta

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s’impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest’articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l’autore. E’ vietato il “copia e incolla” del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l’articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l’insieme della pubblicazione. L’utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Privacy Policy Cookie Policy

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy