fbpx

Ribelle – Storie di una notte cambiata

RibelleRibelle

Spettacolo teatrale che fa parte del più ampio progetto “Mu.S.Ca”


Ribelle – Storie di una notte cambiata
Ribelle – Storie di una notte cambiata

RIBELLE. Storie di una notte cambiata, spettacolo teatrale che fa parte del più ampio progetto “Mu.S.Ca – Musica e Spettacolo per il Cambiamento” e che, insieme al Concorso Musicale Regionale Viola è promosso e finanziato dal CAV Centro Antiviolenza Spazio Donna”, del P.L.U.S. Distretto Sanitario di Ozieri, e dalla Regione Autonoma della Sardegna, ha visto la luce.

La pièce, realizzata grazie anche al contributo delle associazioni Inoghe Cultura e Spettacolo Ozieri, La Compagnia delle Donne, Gurdulù Teatro Sassari, Associazione San Leonardo Bidda Noa, e degli sponsor, Groupama/Assicurazioni Francesca Loi, Ditta Arcadu Gian Michele, Geometra Doneddu Giovanni, Trasporto Merci/Mezzi Antonello Doneddu, Lions Club Goceano, Lions Club Ozieri, Panathlon Ozieri, Proloco Ozieri.

A partire dal debutto, il 21 marzo ad Ozieri, e fino al 25 marzo a Bono, ha ricevuto un’ondata di applausi, calore, parole ricche di gratitudine per i contenuti trattati e l’intensità con i quali sono stati portati in scena.

Questo spettacolo è un soffio che realmente può travolgere, far riflettere sulle proprie consapevolezze e sulle responsabilità che ciascuno ha all’interno della propria comunità.

Tante le emozioni in platea e sul palcoscenico: un piccolo ma tangibile passo verso un cambiamento culturale che davvero può esistere, farsi condivisione e azione.

Il cambiamento è proprio il fulcro di “RIBELLE”: in scena 12 donne, dodici storie, dodici voci che si uniscono, raccontano e cantano in un coro di riscatto. Un viaggio nell’anima, un passaggio che dalla condizione di sottomissione e/o violenza, può condurre ad una rivalsa, attraverso un percorso di emancipazione, consapevolezza e libertà, una rivoluzione silenziosa ma potente.

Esito scenico di un percorso laboratoriale condotto dall’attore e regista Maurizio Giordo, con le attrici di “Inoghe Cultura e Spettacolo Ozieri” e de “La Compagnia delle Donne”, associazioni affiliate alla U.I.L.T. che operano principalmente nel territorio regionale.

Ad arricchire questo esclusivo percorso di sensibilizzazione, è stato il Laboratorio di costumi condotto dal costumista e scenografo Marco Velli che ha magistralmente guidato la realizzazione degli abiti di scena e delle scenografie, insieme al laborioso gruppo di sarte e creative donne di Ozieri.

Ribelle- – Storie di una notte cambiata
Ribelle– Storie di una notte cambiata

In realtà tutta la comunità ha contribuito alla loro realizzazione, poiché , più volte, in questi mesi, è stata fatta richiesta di materiali, stoffe e risorse di vario genere per poter costruire l’apparato scenografico di questo spettacolo.

Ancora una volta un vero e proprio lavoro collettivo! Il linguaggio teatrale ha consentito di coinvolgere, informare e stimolare la riflessione individuale e di comunità all’interno di un contesto informale, non istituzionale ma più accogliente e funzionale al processo di sensibilizzazione.

L’obiettivo è quello di continuare, con determinazione, a lavorare sulla costruzione di una cultura della non violenza, contro ogni tipo di stereotipo e discriminazione di genere: unirsi per divenire comunità educante con la volontà di portare avanti un concreto cambiamento culturale, nell’immaginario e sul territorio.


Ribelle

Belle Arti su UNOeTRE.it

Arti e Cultura su UNOeTRE.it

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Avatar

ByAutore/i esterno/i

Autori che hanno concesso i loro articoli, Collaboratori occasionali

Privacy Policy Cookie Policy