Ricordare per saper fare oggi

Sport e disabiliSport e disabiliSport e disabili

Avere sempre presenti le questioni non risolte


di Angelino Loffredi*

Ricordare per saper fare oggi. Inaugurazione del Centro Insieme. 1987
Ricordare per saper fare oggi. Inaugurazione del Centro Insieme. 1987

RICORDARE Oggi 1 novembre 1987 inauguriamo il Centro ”Insieme” per disabili con una cerimonia semplice, sobria ma molto significativa.

Il saper fare

Con questa sede aggiungiamo un altro anello alla catena di strutture rivolte a superare l’emarginazione, la solitudine e la sofferenza.

Rappresenta una politica che va avanti da 10 anni ed iniziata con la realizzazione del Consultorio (1977) e dell’Unità Territoriale Riabilitativa (1979). Non va dimenticato inoltre che a Ceccano da anni organizziamo soggiorni estivi per ragazzi e per anziani, che assistiamo a domicilio 62 anziani, soli e senza assegno di accompagno e disabili sia nel trasporto scolastico che nella stessa attività scolastica.

Questa sera di fronte a tante persone presenti siamo anche nelle condizioni  di anticipare con certezza che fra qualche mese avvieremo un corso in piscina per distrofici, organizzeremo 10 conferenze nelle scuole per informare gli studenti su come prevenire e fronteggiare i gravi flagelli della droga e dell’AIDS. Stiamo predisponendo, inoltre, una Consulenza Psicologica e cercando dei locali per aprire una sede per anziani. Insomma con orgoglio possiamo affermare che procediamo a risolvere tali problemi in modo organico e sistematico e senza improvvisazioni.

Apriamo questo Centro consapevoli che si tratta della prima esperienza nel territorio provinciale e che noi amministratori, il personale della Spep Coop e forze del volontariato dobbiamo prevedere una fase di sperimentazione per essere disponibili, eventualmente, ad apportare le necessarie correzioni.

Ricordarsi di chi vive nel disagio

Importante è avere oggi un punto d’incontro, di riferimento per una categoria di cittadini dimenticata dalle leggi e dalla politica economica.

Con tale punto  possiamo aprire anche un battaglia culturale per rimuovere  pregiudizi, paure e barriere ideologiche.

Inaugurazione-centro-insieme-1987
Inaugurazione del Centro Insieme. 1987

E’ aperta, comunque la necessità di avere al più presto, così come chiedono tutti i comuni italiani, una legge nazionale che riporti ad unità una miriadi di leggi, frammentate e dispersive. Ricordo che ancora oggi attività simili, purtroppo sono gestite dalle USL, altre dalla scuola ed altre ancora dai comuni. Chiediamo che la titolarità di tali servizi appartenga ai comuni in modo pieno, accanto alle necessarie risorse finanziarie.

Sanità e il dovere della prevenzione

L’altra questione aperta riguarda la politica socio-sanitaria che, almeno teoricamente, assegna un ruolo decisivo e fondamentale alla prevenzione sociale rispetto alla cura ed alla riabilitazione.

Sia chiaro infatti che l’attività sociale che stiamo svolgendo a Ceccano non è un lusso, qualcosa in più o uno spreco poiché i nostri servizi costano poco e concorrono a ridurre le spese di ospedalizzazione: quello che il comune spende per assistere a casa 50 anziani, lo Stato lo spende per assistere un solo anziano in ospedale.

Nel momento in cui risolviamo alcuni problemi abbiamo sentito la necessità e nello stesso tempo il dovere  di indicare le grandi questioni ancora non risolte. Se noi riusciamo a fare, pur in tante difficoltà, il nostro dovere e la nostra parte chiediamo con determinazione che anche il Parlamento e la Regione facciano la loro.

*Angelino Loffredi (Assessore ai servizi sociali)

Ceccano 1 novembre 1987


Loffredi e dintorni

1900 e altro su UNOeTRE.it

Loffredi su UNOeTRE.it


Privacy Policy Cookie Policy

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Angelino Loffredi

ByAngelino Loffredi

Angelino Loffredi: nato il 2 Luglio 1941 è stato collaboratore di Edicolaciociara.it dal 2000 e poi ha collaborato e collabora con UNOeTRE.it. Diplomato presso l'Istituto Superiore di Educazione Fisica del L'Aquila, è stato dirigente del Pci fino al suo scioglimento con i seguenti impegni nelle Istituzioni: Consigliere Provinciale dal 1970 al 1981, consigliere comunale a Ceccano dal 1970 al 1993, Sindaco di Ceccano dal 1981 al 1985.

Privacy Policy Cookie Policy