fbpx

La Panarda ha un nuovo Presidente

Villa Santo Stefano PanardaVilla Santo Stefano PanardaVilla Santo Stefano Panarda

Roberto Toppetta: 60anni di impegno attivo


di Augusto Anticoli

La Panarda ha un nuovo Presidente
La Panarda ha un nuovo Presidente: Roberto Toppetta

LA PANARDA E’ stato nominato da qualche mese, oggi è ufficiale: Roberto Toppetta è il nuovo presidente del Comitato Festeggiamenti “La Panarda”.

60 anni d’impegno

Un ruolo prestigioso, quantomai meritato che rappresenta il coronamento di una vita spesa al servizio della tradizione secolare di Villa Santo Stefano.

Da ragazzo il suo debutto alla Panarda come inserviente-panardaro; infatti, ha portato i ceci nel 1961 e 1962. Dopo il servizio militare, nel 1964 fu inserito ufficialmente nell’apparato organizzativo della Panarda, allorquando “Sor” Luigi Bonomo (sindaco dal 1956-1980) “gli mise in mano” (testuale) il blocchetto per la questua riguardante le feste patronali di San Rocco, quindi sono 60anni ininterrotti di impegno attivo di cui si onora per cristiana devozione.

Roberto Toppetta con Dario Pace

A riprova di ciò, da rimarcare che Roberto collabora, in passato come oggi, in sinergia con la Parrocchia in tutte le manifestazioni religiose. 

Roberto Toppetta è nato a Villa S. Stefano l’11 agosto 1944, da Angelo e Lucia Palombo.

È vissuto a Roma per lavoro, essendo impiegato di una compagnia assicurativa e dopo 39 anni lavorativi, nel 2008, è andato in pensione.

Il 20 aprile del 1974, una data importante della vita, che è stata rinnovata recentemente con le nozze d’oro, il matrimonio con Anna Bonomo, dalla loro unione sono nati i due figli: Paolo e Lucia.

La targa al merito

Lo scorso anno Roberto Toppetta è stato insignito di una targa al merito per il suo impegno al servizio della tradizione secolare del paese.

Dal Comune e dal Comitato la targa recitava: a Roberto Toppetta per i sessant’anni di impegno costante e instancabile profuso a servizio de “La Panarda”. Per aver concorso alla valorizzazione delle tradizioni legate al culto di San Rocco e de “La Panarda”.

La premiazione per i 60anni di attività nella tradizione della Panarda

L’appartenenza alla tradizione della Panarda affonda le radici da un retaggio familiare del passato.

Così ci spiega: “mio nonno materno Angelomario Palombo, deceduto 100 anni fa, faceva parte dell’apparato logistico della Panarda e si occupava dei ceci, curava i dettagli dell’organizzazione, da lui ho ereditato lo spirito operativo a favore delle feste paesane.

Oggi, mi onoro di essere un punto di riferimento per i nostri concittadini e forestieri per la raccolta della questua per i ceci. E’ una responsabilità che mi gratifica.

La raccolta delle offerte per le festa patronale inizia mesi prima e la mia disponibilità segue tutti gli eventi dell’estate.

In passato si sono alternate diverse Amministrazioni Comunali, ho collaborato con tutte, senza distinzioni politiche”.

Da rimarcare che oltre la succitata collaborazione con la Parrocchia, Roberto fa parte del direttivo della Pro Loco, è presidente dell’Associazione reduci combattenti ed è funzionalmente disponibile per le varie associazioni del paese. In definitiva un impegno a tutto campo ripagato dalla gratificazione generale della gente comune, che ne apprezza le qualitè umane.

Roberto Toppetta, per la sua infaticabile dedizione al servizio della comunità finalizzata al buon nome del paese, ormai figura meritatamente nel novero dei personaggi importanti della vita sociale e associativa che hanno fatto, in passato come oggi, la storia di Villa Santo Stefano.


 La Panarda a Villa S. Stefano

Augusto Anticoli
Augusto Anticoli

Augusto Anticoli. Autore. Le sue note biografiche sono a fondo pagina

Villa Santo Stefano su UNOeTRE.it a cura di Augusto Anticoli


Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni
Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Grazie per aver letto questo post, se ti fa piacere iscriviti alla newsletter di UNOeTRE.it!

Augusto Anticoli

ByAugusto Anticoli

Augusto Anticoli, studi classici a Casamari, ha lavorato nel commercio - distribuzione organizzata, appassionato di sport e tecnologia. Ha collaborato, sin dal suo albore, con il sito www.villasantostefano.com con ricerche e articoli su fatti e personaggi, attualità, storia e cultura. Articoli pubblicati anche su Ciociaria Oggi. Dall’avvento di Facebook, gestore e amministratore dei gruppi social riguardanti Villa Santo Stefano con notizie sulla vita sociale, info associazioni, manifestazioni, spettacolo, cultura, arte e quantaltro I gruppi socialmedia: Amici di Villa S. Stefano, x tt quelli di Villa S. Stefano, Gente di Villa, San Rocco La Panarda, Parrocchia Santa Maria Assunta Villa Santo Stefano... Il noto giornalista RAI, scrittore e saggista, l’illustre concittadino, Roberto Toppetta, gli ha detto: “Siamo due i giornalisti di Villa S. Stefano, io e tu!”

Privacy Policy Cookie Policy