Menu
A+ A A-

Senza identità è la città con più volti contrastanti

Ceccano piazza Berardi 350 250 mindi Valentino Bettinelli - Centro e periferia, due anime contrastanti della città. Madonna della Pace e Piazza Berardi. Due punti di accesso al centro di Ceccano, che recentemente hanno ospitato l'installazione di due nuovissime rotatorie artistiche, fortemente volute dal Senatore (ormai ex assessore ai lavori pubblici) Massimo Ruspandini. Un rifacimento urbanistico, preteso dall’amministrazione Caligiore per migliorare il volto della città. Un progetto che per ora ha visto l’impegno di più di 70000€, e che dovrà essere completato con la messa in opera della terza rotonda, nella zona di Borgo Berardi. Lavori non ancora iniziati, a fronte del completamento delle altre due istallazioni. Lavori che confermano l’attenzione per la valorizzazione del centro, a cui fa però da contraltare il degrado più assoluto delle zone periferiche.

Una Ceccano di periferia che sembra vivere con un bioritmo differente rispetto al cuore del paese. Rovi che invadono sempre più la carreggiata. Servizi di scarsa qualità e strade che peggiorano di giorno in giorno. A contribuire alla disastrosa condizione di queste, l’ondata di maltempo che negli ultimi giorni ha investito l’intera penisola, senza risparmiare ovviamente la ciociaria. Ceccano strada di periferia 350 260 min 1

Come osservabile in foto, il manto d’asfalto è ridotto ormai ai minimi termini, con vistose buche che insistevano da tempo su di esso. Proprio le copiose precipitazioni dell’ultima settimana hanno favorito l’ulteriore peggioramento delle strade, con l’ulteriore formazione di vere e proprie voragini. Profonde fratture stradali che mettono a repentaglio la tenuta meccanica dei mezzi di trasporto e, soprattutto, la sicurezza personale di chi, ogni giorno, percorre queste arterie periferiche. Da sottolineare che strade come via Badia e via Pedemontana rappresentano snodi fondamentali dei percorsi degli scuolabus che permettono a tanti, tra bambini e ragazzi, di raggiungere le scuole di ogni livello.

Sono svariate ormai le segnalazioni effettuate dai cittadini agli organi competenti: assessorato ai lavori pubblici, Ufficio Tecnico e Polizia Locale. Uno degli abitanti di via Pedemontana, Ottavio Bettinelli, intende denunciare un episodio alquanto curioso, risalente ai primi periodi di amministrazione della giunta Caligiore. Proprio l’allora vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Massimo Ruspandini, a diretta richiesta di intervento rispose di rivolgersi, “per opportunità e rispetto”, al consigliere comunale di zona. Una frase che, all’epoca, lasciò senza parole i residenti interessati. Oggi quelle parole suonano, alle orecchie degli abitanti, come un segnale chiaro di poco interesse nei confronti delle aree periferiche della città.Ceccano Badia strade 2 min

Un altro grave episodio di cattiva gestione si è verificato in occasione dell’ultima nevicata, durante la quale la zona della Badia rimase isolata fino a tardo pomeriggio, mentre il centro cittadino era completamente sgombero. Ancora una volta, le richieste furono considerate in maniera estremamente superficiale.

I cittadini sono ormai esausti di essere trattati con sufficienza dall’amministrazione. Governo cittadino molto impegnato in grandi spese per la promozione della città. Un centro che continua a girare, a maggior ragione oggi, attorno alle costose rotatorie, mentre la periferia sprofonda letteralmente nell’oblio delle sue innumerevoli voragini.

 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici