fbpx
Menu
A+ A A-

Un Dipartimento di Agraria a Veroli?

  • Scritto da  Comitato Elettorale Bussagli

marco bussagli350 260 minUn Dipartimento di Agraria nelle zone di Scifelli, di Castelmassimo e del Centro, un’occasione per rilanciare l’intero territorio comunale.

E’ la proposta del candidato a sindaco Marco Bussagli, docente all’Accademia di Belle Arti di Roma.

«Quando al tavolo del Governo si siedono i Ministri, la divisione è fra quelli che incidono sulla spesa pubblica e quelli che alimentano la finanza del Paese. A prima vista, la divisione è corretta, nel senso che il Ministero dell'Industria, quello del Commercio, quello del Turismo e dell'Agricoltura costituiscono voci d'entrata del bilancio italiano. Al contrario, quello della Salute, degli Interni, degli Esteri, della Giustizia, della Difesa, di Giustizia ecc. costituiscono voci d'uscita del bilancio. Tra i ministeri considerati come una spesa, c'è anche il MIUR, il Ministero dell'Istruzione della Ricerca e Università, il che, come notò – a suo tempo – il Ministro Carrozza, risultava piuttosto incongruo. La ricerca è un investimento produttivo che permette ad una nazione di crescere, di non invecchiare e di progettare il futuro. Ad una nazione, certo, ma anche ad un Territorio. Un esempio? Napoli: l'Università ‘L'Orientale’ fu portata alla fine degli anni Settanta nella zona di San Domenico, a ridosso di Spaccanapoli ed oggi, la zona della città si è riqualificata. Per questo, portare un Dipartimento di Agraria nelle zone di Scifelli, di Castelmassimo e del Centro significherebbe rilanciare in una volta sola tutto il territorio. Spiace dover ricordare che questa opportunità si presentò a Veroli già nel corso del biennio iniziale della prima Amministrazione D'Onorio. Ad interessarmene fui proprio io, di concertpiazza scifelli 350 260 mino con il Comune, con l'allora consigliere regionale Augusto Pigliacelli. Senza voler fare polemica, diciamo che Veroli non seppe cogliere l'occasione. Adesso, se ce ne sarà l'opportunità, bisogna ritentare. Veroli e il suo Territorio sembrano un laboratorio a cielo aperto grazie al quale si possono studiare colture e modalità di allevamento. Alla Facoltà (o Dipartimento, come si usa dire oggi) di Agraria, infatti, si potrebbe affiancare quella di Veterinaria che nel Lazio non c'è (si veda: http://www. veterinaria.unimi.it/Facolta/1818_ITA_HTML.html). Naturalmente, il Comune dovrà farne il progetto prioritario e investirci in maniera considerevole, per non dire esclusiva, anche perché saremmo avvantaggiati – per esempio – rispetto a Frosinone, sia in termini di edifici da utilizzare (il Collegio redentorista di Scifelli) sia in termini di varietà del territorio: dalla collina alla pianura, al declivio montano. Inutile descrivere gli eventuali vantaggi. Non è certo difficile intuirli. Si tratterebbe di un traino economico in grado di rivitalizzare l'intero Territorio. I soggetti privilegiati per un accordo sarebbero l'Università della Tuscia e quella di Perugia, per le quali ho già saggiato possibili entrature».

 

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici