fbpx
Menu
A+ A A-

Veroli. La riapertura del Museo Civico Archeologico

Veroli MuseoCivicoArcheologico 350 mindi Maria Giulia Cretaro - L'amministratore guidata da Simone Cretaro sceglie un atto di spessore per avviarsi alla chiusura del mandato: la riapertura del Museo Civico Archeologico.
Il progetto, in cantiere dal 2018 con la denominazione di “Luoghi del tempo”, è stato presentato nella mattinata di martedì presso la Sala Consiliare di Veroli, gremita di cittadini e mezzi stampa.

Apertura affidata al Sindaco "Questo nuovo allestimento è frutto di un lungo lavoro, iniziato già dal Professor D'onorio e portato a realizzazione da questa amministrazione.
Il traguardo raggiunto non è altro che un punto di partenza. Il primo obiettivo è stato essere inseriti nell'OMR (organizzazione regionale museale),entrare a far parte di un circuito che che permetta di valorizzare le bellezze di Veroli. In seconda battuta, sarà necessario coinvolgere la Curia, per la riapertura della Biblioteca Giovardiana e creare dunque una rete del nostro patrimonio. Tutto ciò permetterà al nostro Comune di crescere, perchè investire sulla cultura è la vera prospettiva di sviluppo. Non certo soli ma collaborando con le numerose realtà associative, come la Pro loco, l’Airone e Ciociaria Turismo, già da tempo impegnate concretamente sul territorio e per questo meritano il nostro paluso. Chiunque amministrerà da Maggio avrà un testimone importante da portare avanti, con tutti gli onori ma anche gli oneri”. Parole, quelle di Simone Cretaro, che sottolineano l’elemento portante dei suoi cinque anni da primo cittadino; una città che punta sulla cultura e la continua promozione delle sue risorse.

Dello stesso avviso anche l’Assessore alla Cultura e al Turismo, Cristina Verro, attivo motore del progetto “Siamo partiti per un viaggio indietro nel tempo, un percorso lungo e studiato insieme alla Soprintendenza Archeologica della Provincia di Frosinone, Latina e Rieti .
Quello che è nato è un Museo dinamico, uno spazio a disposizione di tutti, non solo per le opere ma soprattutto per il ruolo didattico: la vera novità, infatti, sono i laboratori dedicati ai bambini che permetteranno loro di conoscere meglio il nostro territorio e la sua storia. Una sfida ambiziosa anche per il futuro, che potrà essere vinta lavorando correttamente e continuando a rispondere ai bandi nazionali ed europei per recuperare risorse altrimenti non disponibili.” A ribadire l’importanza della sinergia tra enti, la Direttrice del Museo, la Dottoressa Francesca Della Porta “Senza la volontà dell’amministrazione e l’attenzione della Soprintendenza questo progetto non sarebbe stato possibile, una lungimiranza che oggi permette di fruire di un Museo interattivo e in evoluzione costante” . La breve carrellata di interventi è stata conclusa da quello della Dottoressa Paola Refice, neo Responsabile della Soprintendenza delle Belle Arti “Passeggiando per Veroli si respira un passato importante e prestigioso, ne parlano le pietre e le strade oltre che gli elementi più noti. La forza di questo comune si concretizza nella restituzione ai cittadini di beni pubblici troppo spesso lasciati nascosti. Lo Stato da solo non può garantire la diffusione del patrimonio, è la collaborazione con l’ente locale a rendere la divulgazione culturale realtà”.

Il rinnovato allestimento interno, illustrato nella visita dall’Archeologa responsabile Daniela Quadrino, segue una linea tematica e temporale, con ogni sala dedicata a particolari momenti di vita quotidiana e non solo. Una di esse interamente destinata al sarcofago, prima posizionato dietro il Monumento ai caduti, ora restaurato e conservato adeguatamente. Un progetto che muove dal passato ma caratterizzato da una forte impronta innovativa: dalla cartellonistica ad hoc, ai nuovi reperti provenienti da Palestrina, passando per i tablet presto a disposizione dei visitatori tutto perchè possa essere un luogo accattivante oltre che d’interesse artistico.Un museo che strizza l’occhio alla completa accessibilità e fruibilità: la prossima dotazione di audio guide e materiale virtuale unita all’assenza di barriere architettoniche permetterà a tutti di godere del nuovo allestimento. Un museo interattivo già nell’immediato: numerose infatti le attività per l’età scolare curate dalla Dottoressa Brunilde Mazzoleni, che vedranno i piccoli partecipanti impegnati in lavorazioni manuali per renderli protagonisti coscienti della storia.

Un museo a guida femminile, che riconosce la professionalità e la proietta in un circuito moderno ed efficiente.
Un museo, ultima eco di un’amministrazione che ha scommesso sulla cultura vincendo a pieno il primo tempo. Perchè se la bellezza a Veroli non è mai mancata, farla riscoprire è un dovere e un merito di chi gestisce la res publica.

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici