fbpx
Menu
A+ A A-

Voto 2019. Veroli: Simone Cretaro

Simone Cretaro 350 minMaria Giulia Cretaro - Intervista a Simone Cretaro Candidato a Sindaco di Veroli per il centrosinistra.

Acea è tra gli argomenti più spinosi per i Comuni Ciociari, in caso di vittoria di elezioni, come verrebbe gestita la questione Acqua ed i servizi ad essa correlati?

La questione Acea implica due differenti considerazioni: la prima di ordine politico, l’altra di natura giuridica.
A livello politico, sono fermamente convinto che la gestione deve tornare ad essere pubblica e, più precisamente, comunale. Non mi convince la progettualità che vede la creazione di una società pubblica tra enti, rimanendo invariato l’attuale assetto organizzativo, perché si creerebbe un nuovo “carrozzone” che, a mio avviso, non porterebbe alcun vantaggio ai nostri concittadini.
L’altro aspetto che, invece, ci riguarda direttamente è quello del vincolo contrattuale vigente con Acea Ato 5 Spa e che scade nel 2034. In questi anni, è stato fatto passare il messaggio per cui la risoluzione del contratto fosse una decisone di carattere politico e non giuridico. Ovviamente passata la tornata elettorale dello scorso anno non si è parlato più di risoluzione, né, tanto meno, della sentenza del Tar Lazio che ha annullato la delibera di risoluzione, rigettando fortunatamente la richiesta di risarcimento dei danni formulata da Acea. Allora, realisticamente, bisognerà controllare il rispetto da parte del gestore di tutte le obbligazioni contrattuali in modo da garantire un servizio efficiente per i nostri concittadini.

 

La Regione Lazio ha riconosciuto a Veroli un primato culturale nella Provincia, come nel vostro programma questo punto di forza sarà portato avanti?

Le nostre istituzioni culturali sono da tempo uno dei punti di forza da cui ha tratto linfa lo sviluppo sociale, culturale ed economico della nostra comunità. Continueremo, pertanto, ad investire le risorse necessarie affinché le politiche culturali siano il motore economico della città di Veroli. Recentemente è stato inaugurato il Museo Civico archeologico “I luoghi del tempo”. Si tratta di un primo importante passo, che ci consentirà, nei prossimi mesi, di creare una rete museale cittadina attraverso: il Museo delle erbe, la Biblioteca Giovardiana, il Museo della Civiltà Rurale, il Tesoro della Cattedrale, la Basilica di S. Maria Salome e la Scala Santa, e il Calendario dei Fasti Verolani. Continueremo ad investire, inoltre, nella crescita dei nostri eventi culturali, grazie ai quali in questi anni la nostra città si è distinta a livello regionale e provinciale per il numero e, soprattutto, per la qualità degli eventi culturali. Abbiamo investito molto in questo settore, con la convinzione che gli eventi culturali di qualità siano lo strumento migliore per la promozione della città e per generare economia locale.

 

È facile scadere, dopo la campagna elettorale, in una distanza con la cittadinanza. Da qualche anno è stato introdotto il bilancio partecipativo; può essere sufficiente questa iniziativa per conoscere le aspettative dei cittadini e come pensate di assicurare dialogo con la cittadinanza e la sua partecipazione attiva nelle scelte del comune?

Il bilancio partecipativo rappresenta uno straordinario strumento di partecipazione diretta, mediante il quale i cittadini si rendono protagonisti della vita amministrativa della propria comunità. La partecipazione di migliaia di cittadini in questi anni ne è la prova. I tanti progetti presentati ci hanno dato la possibilità di individuare una serie di priorità che abbiamo inserito nel nostro programma elettorale.Un altro importante strumento di dialogo e di ascolto è rappresentato dalla rete associativa presente sul territorio, che si esplica nel settore culturale, sportivo, ricreativo e di protezione civile, ed è frutto della gran voglia di “fare” che anima molti nostri concittadini, sempre disponibili a collaborare. Si tratta di una risorse fondamentale, che abbiamo cercato di valorizzare stimolando una loro collaborazione reciproca attraverso la Consulta delle Associazioni. Lo strumento migliore resta però sempre la capacità degli amministratori di essere presenti sul territorio. Questo è e rimane lo strumento migliore di ascolto perché richiede un contatto umano diretto.

 

Veroli è un comune di grande estensione, particolarmente frazionato. Come conciliare le necessità del centro storico e quelle delle contrade, per rispondere alle domande degli oltre 20mila residenti? Esempio:Quali sono le esigenze principali del centro storico? Nelle contrade ci sono esigenze comuni o anche particolari per ognuna di esse, quali?

Il nostro Centro Storico si caratterizza per lo straordinario patrimonio artistico, monumentale ed archeologico. Gli ingenti sforzi fatti dalla nostra Amministrazione comunale volti a fare del centro storico di Veroli un luogo di interesse e di attrazione iniziano a dare frutti concreti. Ne è prova la presenza di moltissimi turisti che hanno visitato la nostra Città. Nel 2018 circa 10 mila persona hanno dormito a Veroli, circa 6 mila solamente nel Centro Storico. Le nostre Frazioni hanno un ruolo importante nella vita pubblica del nostro ampio territorio e sarà necessario continuare ad investire nella realizzazione di spazi pubblici, nel potenziamento dei servizi e nel miglioramento della viabilità. Il bilancio partecipativo ci è stato molto utile, perché ci ha consentito di individuare le esigenze che riguardano le varie realtà territoriali. Abbiamo già programmato diversi interventi, molti già finanziati, che daranno ulteriori servizi e, soprattutto, miglioreranno la qualità della vita di molti nostri concittadini.

 

Il Comune di Veroli è uno dei comuni con il In un momento economicamente difficile come questo, parlare di imposte è quanto mai delicato. Quali misure sono previste? Come progettate la vostra gestione fiscale del comune e come incideranno o dovrebbero incidere sui contribuenti?

E’ il Comune con il più basso livello di imposte locali non solo in provinciale, ma in Italia. La nostra addizionale IRPEF, l’imposta locale sul reddito delle persone fisiche, che rappresenta una leva finanziaria molto importante per le casse comunali è pari allo 0,20% a fronte di una media provinciale che è dello 0,80%.Inoltre, anche il costo dei servizi comunali risulta essere inferiore alla media provinciale. Lavoreremo per efficientare i nostri servizi, tra tutti l’aumento del livello di raccolta differenziata, in modo da poter diminuire ulteriormente i costi per i nostri concittadini.

 

Nota biografica

Simone Cretaro, avvocato con studio a Frosinone. Dopo un passato da vice Sindaco e cinque anni da primo cittadino, si presenta all'elezione del 26 Maggio per concorrere nuovamente per la carica di Sindaco di Veroli

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici