fbpx
Menu
A+ A A-

Ad Anagni si chiede rispetto per la sua storia

  • Scritto da  Nello Di Giulio

Anagni S.Francesco con parchimetro2 350 mindi Nello Di Giulio, “Anagni Cambia Anagni” - Quando un Sindaco assume impegni farebbe bene a rispettarli...almeno con San Francesco!

Il vecchio adagio popolare che recita: “passata la festa, gabbatu lo santu” coniuga stravaganti situazioni nelle quali c’è sempre qualcuno che si prodiga o si festeggia e qualcun altro che dimentica o che approfitta.

Ieri, anche ad Anagni è stata la giornata delle lodi a San Francesco, il santo poverello Patrono d’Italia a cui la nostra città è profondamente legata nella storia dei secoli, fino al nostro presente.

Il francescanesimo entra con forza nella chiesa di Innocenzo III e si consolida con l’altro grande pontefice anagnino Gregorio IX. Il legame di Anagni con San Francesco e Chiara d’Assisi rimane fortissimo nel tempo tanto che potrebbe oggi ben alimentare uno di quei filoni di turismo storico religioso sempre portatore di cultura e benessere economico.

Ed allora, anche in nome di questo storico legame al francescanesimo, noi di “Anagni Cambia Anagni” ci sentiamo in obbligo di tornare a dar voce ad attenti cittadini che da un anno evidenziano/denunciano come il prezioso altorilievo marmoreo di San Francesco, murato a lato dell’omonima porta, rimanga ancora nascosto da un ingombrante parchimetro di metallo riposizionato sul posto proprio lo scorso anno.

Il Sindaco Natalia, al tempo interessato con messaggi social, assunse il deciso impegno pubblico di far spostare l’ingombrante marchingegno e ridonare piena visibilità alla storica scultura marmorea posizionata in quell’angolo di Porta San Francesco sin dal lontano 1565.
Anagni realizzava in quegli anni la tanto sospirata ristrutturazione della propria cinta muraria duramente manomessa dalle soldataglie spagnole del Duca d’Alba e Vicerè di Napoli avversario della pratica politica di papa Paolo IV. Il successivo e più magnanimo pontefice, Pio IV , e l’attento governatore della città, Torquato Conti, testimoniarono il loro diretto impegno nella grande opera di ricucitura muraria con alcune lapidi e fregi in marmo tra cui, a lato della nostra porta, il prezioso altorilievo di San Francesco.

Sottostante ad esso un’altrettanta storica lapide con il motto del Torquato Conti “Fulgor mon terret Torquatus de Comitibus” parimenti nascosta tra il medesimo parchimetro ed una centralina per il metano.

Vorremmo ora poter contare che il Sindaco Natalia dia rapidamente corso al nobile impegno prontamente assunto un anno fa verso quegli attenti cittadini e la città intera.

In una visione moderna di Anagni città turistica, Porta San Francesco dovrebbe poter rappresentare un ulteriore ingresso cittadino con accesso all’antica “Civita vetere” ricca di pregiate testimonianze di natura architettonica, monumentale e religiosa.

 

 

Articoli e  news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui

aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici