Menu
A+ A A-

Il potenziamento dell’Agenzia Italiana del Farmaco

aifa 350 260dall'Ufficio Stampa del Deputato Nazzareno Pilozzi, del PD - “Il potenziamento dell’Agenzia Italiana del Farmaco, presente nel decreto 78 in corso di approvazione in Parlamento, nei termini già discussi durante il convegno di Anagni delle scorse settimane, costituisce una straordinaria occasione di crescita per il settore chimico/farmaceutico e, di conseguenza, per le imprese attive sul territorio della Provincia di Frosinone”, è il commento a caldo del deputato Nazzareno Pilozzi dopo che l’Aula del Senato ha approvato l’emendamento che ridefinisce e potenzia l'Agenzia Italiana del Farmaco. L'approvazione definitiva del provvedimento è attesa per l'inizio della prossima settimana da parte della Camera dei Deputati.
Recependo le richieste dell’Agenzia e delle imprese del settore, che Pilozzi ha fortemente sostenuto in questi mesi, la riforma prevede un sostanziale potenziamento degli organici dell’Aifa, che verranno aumentati a regime di ben 241 unità, consentendo così una velocizzazione delle procedure di valutazione dei nuovi farmaci.
“Questo è un aspetto cui tengo particolarmente perché sono proprio i tempi lunghi nelle procedure di valutazione dei nuovi farmaci a costringere oggi migliaia di cittadini italiani ad acquistare all'estero i farmaci "salva vita" di cui necessitano, già in commercio in mercati come ad esempio quello degli Stati Uniti, severi nei controlli preliminari ma con tempi certi e definiti per le valutazioni.
Questo aumento del personale – continua Pilozzi – avverrà senza pesare sul bilancio dello Stato poiché verrà coperto con le tariffe dei servizi offerti dall’Agenzia agli operatori. Altro aspetto positivo, è che l’aumento dei dipendenti consentirà un miglioramento delle fondamentali attività di controllo svolte dall’Aifa, elevando così gli standard di sicurezza dei farmaci.
L'approvazione di una riforma fortemente caldeggiata e condivisa da parte mia è un grande motivo di soddisfazione, nella convinzione che il rilancio industriale del nostro territorio passi dal rilancio del settore farmaceutico. Nei prossimi mesi lavoreremo a una riforma strutturale del sistema farmaceutico che renda più semplice investire in Italia e nei nostri territori rafforzando i controlli e la tutela sanitaria dei cittadini.
Visti i risultati di questo modello di collaborazione e di dialogo tra le Istituzioni nazionali e locali e le imprese che c'è stata in occasione della discussione di questa norma, continuerò a lavorare in questa direzione e già a partire da settembre avvieremo la discussione e il confronto con tutti i soggetti coinvolti dalla riforma così da agevolarne la concreta applicazione nell'interesse della Provincia di Frosinone” ha concluso Pilozzi.

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it
Ultima modifica ilLunedì, 03 Agosto 2015 12:46
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici