Menu
A+ A A-

Si è conclusa la Festa del PCdI ad Aquino

bandiere pcdi 350 260dal PCdI - Con la terza, e ultima serata, la quarantaduesima festa dei comunisti di Aquino è giunta al termine. Tre giornate intense, in primis, per chi ha lavorato alla buona riuscita della manifestazione, che è diventata oramai l’appuntamento irrinunciabile dell’estate aquinate. C’è stata poi la buona musica da ascoltare e ballare e, last but not least, tanta politica sui temi più importanti a livello nazionale, giovanile e locale.
L’essere stata festa provinciale del partito comunista d'Italia della federazione di Frosinone, ha portato in piazza san Tommaso ad Aquino un gran numero di persone provenienti dalle località limitrofe, contribuendo così a far conoscere e ammirare le molteplici bellezze della nostra cittadina.
La serata musicale di domenica 16 agosto, è stata affidata al trio Incanto che, suonando gli standard e i pezzi di recente produzione discografica, ha animato la pista riempiendola di tanti ballerini di tutte le età. Gli stand, inoltre, non hanno fatto mancare la cucina più gustosa e le bibite più rinfrescanti, all’insegna del divertimento e dell’allegria.
Per quanto riguarda i temi politici, affrontati dal segretario provinciale dei comunisti, Oreste Della Posta, e da quello della sezione di Aquino, Pietro Ferone, il discorso ha toccato le spinose problematiche legate alla politica locale, con riferimento alle decisioni prese dall’amministrazione comunale in carica. Politiche fiscali che tartassano i cittadini-contribuenti, indennità di carica, nucleo di valutazione, depotenziamento del mercato settimanale e del commercio fino alla più recente introduzione delle strisce blu, sono stati soltanto alcuni degli argomenti che il battagliero segretario Pietro Ferone ha snocciolato in un intervento applaudito anche dai partecipanti alla festa seduti ai tavoli. Gino Rossi, dal canto suo, ha affrontato la situazione occupazionale nella provincia di Frosinone, rimarcandone le forti criticità e invitando all’azione, per non rimanere inermi dinanzi a questo sfacelo. A rincarare la dose, le testimonianze di alcuni lavoratori che stanno vivendo in prima persona la crisi occupazionale nostrana.
Concludendo, possiamo tracciare un bilancio più che positivo della quarantaduesima festa dei comunisti di Aquino, quest’anno anche festa provinciale del partito comunista d'Italia della federazione di Frosinone, che ha saputo coniugare i momenti di divertimento alla politica impegnata, sempre in prima linea, dalla parte dei cittadini. Arrivederci all’anno prossimo.

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it
Torna in alto
Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici