fbpx
Menu
A+ A A-
L'arte trovata per caso

L'arte trovata per caso

Rubrica di Arte varia a cura di Serena Galella

 

SerenaGalella ritr 350 min"L'arte trovata per caso" è una nuova Rubrica di UNOeTRE.it. Nasce da un lavoro già avviato dall'autrice, che si intitola Serendipità o seredipity. Come illustra qui di seguito è una rubrica del giornale "Ciesse Magazine" https://sardinecreative.wordpress.com/ . Serendipità o seredipity può significare trovare qualcosa di prezioso mentre si cerca qualcosa di completamente diverso; oppure trovare qualcosa che si andava cercando, ma in un luogo o in un modo del tutto inaspettati.
Ispirata dal gioco di parole composto dal mio nome e l’idea dell’incontro casuale, così come può avvenire quando si esce per fare una cosa, ma s’incontra un musicista o un artista e ci si ferma rapiti dalla sua arte, ho pensato di chiamare questa rubrica “Seren… dipità”.
Una rubrica dedicata all’arte e agli artisti è quello che mi propongo di fare per dare voce, risalto e valore al lavoro dei tantissimi che non si vedono in tv, dei quali nessuno o pochi scrivono e che sono sconosciuti al grande pubblico, ma fanno cose… che voi umani non potete neanche immaginare!

 

Dal covid 19 verso il domani con amore per la vita

Nella mia lunga carriera artistica ho incontrato belle persone e grandi cuori di artisti pieni di umanità, che anche oggi, in tempi di clausura e quarantena, si stanno dando da fare con tante e innumerevoli iniziative, a dispetto della loro condizione di sfortuna e difficoltà in questo triste momento.

Le iniziative dei più “famosi” possiamo trovarle facilmente su internet e nei canali televisivi, ma tanti lavorano con grande maestria e rinnovata generosità. E’ di loro che vorrei raccontare, inaugurando proprio dal numero dedicato alla Liberazione, una nuova rubrica per dare il mio contributo al collettivo che si è formato tra “sardine creative” e che ha dato vita a questa rivista. Da sardina, fin nel midollo e da sempre, da artista che ha scelto di esibirsi in strada e ha girato tanto mondo, ho pensato fosse il contribuito più naturale quello di parlare di loro, gli artisti, gli amici, che come sempre hanno risposto al mio appello. Loro, strani personaggi che danno allegria, commuovono, ci parlano di sentimenti con il loro agire e con i loro attrezzi del mestiere. Quelli che una società consumista come la nostra, che bada solo al profitto, ritiene inutili.

E tra gli artisti ho conosciuto tanti, in tutte le latitudini, che come me, si sono esibiti nelle strade e nelle piazze, ma non solo e non soltanto quelli. Vorrei presentarvene, su UNOeTRE.it, uno ogni quindici giorni, che ci mostrerà le sue qualità artistiche e il suo impegno in progetti o iniziative speciali. Spero vi piaccia conoscere e scoprire artisti, attraverso differenti contributi che di volta in volta potranno variare: video, interviste, musica, radio, teatro, perché, come mi piace dire a fine spettacolo, “ogni contributo è benvenuto!”. Così come spontaneamente e per magia il nostro cappello si riempie (quando va bene…) di offerte del pubblico che assiste ai nostri spettacoli, raccoglierò i contribuiti che i miei amici vorranno condividere con noi.

 

 

Sottoscrivi questo feed RSS

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici