fbpx
Menu
A+ A A-

Un eretico in corsia il nuovo film di Bruno Di Marcello

Nuovi film

Come donne e uomini di cinema non si sono arresi alla crisi del settore ed alle difficoltà del lockdown. Il 15 ottobre presso il Nuovo Cinema Aquila a Roma

di Tania Castelli
Unereticoincorsia 1 390 min"Un eretico in corsia" è un film di Bruno Di Marcello, basato sul libro autobiografico "Chi non muore si rivede", Edizioni Garzanti, scritto da Alberto Maggi.

Il cast, di tutto rispetto, annovera interpreti teatrali e cinematografici del calibro di Ciro Scalera, Mauro Serio, Ninni Bruschetta, Fabio Ferrari, Ivano Conte, Elisabetta De Vito, Antonia Cesarano, Maria Neve Leveque, Antonio Veneziano e Mapi Verona. Prodotto, sceneggiato e diretto da Bruno Di Marcello, il film si avvale della direzione della fotografia di Paolo Bravi, delle musiche originali di Umberto Sorbo oltre che delle scenografie e dei costumi di Giovanna Vasapollo.

"Un eretico in corsia" è il riuscito progetto di un gruppo di artisti, attori, professionisti, tecnici e maestranze che, diretti dal loro amico e regista, non si sono arresi alla crisi del settore ed alle difficoltà prima così come al lockdown adesso.

La trama: Fratel Alberto Maggi, famoso biblista innovativo e fuori dagli schemi, considerato "scomodo" dal clero più conservatore per le posizioni progressiste, vive nel convento di Montefano (Macerata). Ma si trova ad affrontare un grave problema di salute e tre interventi chirurgici, rischiando la vita. Durante il lungo periodo trascorso in ospedale, affidato alle cureEreticoincporsiaFoto 2 350 min degli specialisti della terapia intensiva, scrive un diario in cui ripercorre il proprio passato, le radici familiari, il vissuto umano e religioso che lo hanno portato alle proprie idee in ambito religioso e sociale arrivando alla conferma del senso positivo della vita e della fede. Nel film si sorride, ci si commuove e soprattutto si esce dalla sala con un senso fiducia nel presente e nel futuro, portando con sé molti spunti di riflessione ed un senso di rigenerante fiducia nel presente e nell'avvenire, qualunque prova si debba affrontare. Fiducia che ora più che mai sembra essere venuta a mancare nel periodo storico che stiamo affrontando e che deve tornare ad animare ognuno di noi.

L'autobiografia: fin dalla prima uscita nelle librerie è diventata un cult nel sostegno alle persone che affrontano momenti difficili, problemi di salute e cure complesse sia come pazienti che in qualità di personale medico sanitario. Con l'avvento di Francesco I al soglio papale le posizioni progressiste di Maggi vengono rivalutate al punto che il titolo inizialmente scelto "Un eretico in corsia" viene modificato in "Chi non muore si rivede" ed oggi è arrivato alla decima edizione, tradotto in molte lingue.

L'uscita nelle sale della pellicola indipendente, autoprodotta e sostenuta da donazioni popolari e crowdfunding dal basso, era prevista per il 3 aprile ma a causa del lockdown dovuta alla pandemia da sars covid-19, è stata posticipata. Al momento sono in programmazione 10 proiezioni lungo lo stivale, partendo dalla Svizzera fino a Napoli. La prima avvenuta l'11 settembre a Recanati ha dato grandissime soddisfazioni al cast, la troupe ed al regista stesso.

Bruno Di Marcello mi ha raccontato, l'origine del progetto, l'impegno, il messaggio del film e la soddisfazione seguente la risposta del pubblico.

«Ho conosciuto per caso il libro di Alberto Maggi "Chi non muore si rivede", assieme alla mia compagna Giovanna Vasapollo (scenografa e costumista del film), in un momento buio della mia vita privata. L'ho trovato geniale perché si ride e si piangeEreticoincorsia Foto 4 350 minsenza soluzione di continuità e la lettura ti rigenera nello spirito. Ho pensato che un film potesse far arrivare questa positività ad un numero ancora maggiore e vario di persone rispetto al libro. Ho contattato Alberto Maggi su Facebook e lui è stato fin dal primo momento disponibile ed entusiasta, com'è tipico del suo carattere. Subito ha invitato al Convento di Montefano me e la mia famiglia dove ci siamo sentiti immediatamente a casa. Così abbiamo iniziato a lavorare per racimolare i fondi necessari a realizzare il film mentre io sviluppavo la sceneggiatura. Non è stato facile, perché i cattolici più tradizionalisti vedono Maggio come il fumo negli occhi, lo considerano, appunto, eretico, quindi trovare appoggio nel mondo del cinema ufficiale non è stato possibile. Per fortuna ci hanno sostenuto coloro che seguono Maggi nei suoi incontri biblici anche via Facebook e alcune imprese che hanno investito nella realizzazione del progetto. Ci abbiamo impiegato quasi cinque anni ma finalmente ce l'abbiamo fatta. E a giudicare dalla reazione del pubblico all'anteprima di Recanati, lo scorso 11 settembre, il messaggio arriva forte e chiaro!"»

A Roma la proiezione avverrà il 15 ottobre presso il Nuovo Cinema Aquila, nel quartiere dei nuovi movimenti artistici Pigneto.

In osservanza delle norme covid, i posti in sala sono ridotti della metà ed è necessaria la prenotazione online. Piccoli cambiamenti alle solite abitudini a cui ci stiamo adeguando senza problemi che consentono, però, di godere di nuovo di quella speciale magia che accade ogni volta che scende il buio in sala.

Sito presso cui effettuare prenotazione e pagamento in PayPal
https://brunodimarcello.wixsite.com/liberamente
Trailer e backstage del film
https://m.youtube.com/watch?v=7F0gOO-flYg
https://youtu.be/MedbkrgkC1k
https://youtu.be/5Zw1gVux3zk
#chinonmuoresirivede
#unereticoincorsia
#associazioneliberamente

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in Film e Tv
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici