Menu
A+ A A-

Una mostra per Ernesto Biondi ad Anagni

  • Scritto da Fausta L'Insognata Dumano

e.biondi-anagni set14Una mostra ed una denuncia motivata per l'incuria verso il patrimonio artistico e le grandi opere di artisti del nostro territorio che necessitano di restauri, investimenti in denaro e in studio.

di Fausta Insognata Dumano - Ancora una volta Alfio Borghese fa centro. Questa volta organizzando una mostra su Ernesto Biondi in cui espone per la prima volta due teste delle ''Misere Recluse", l'ultima scultura ispirata alle carcerate di Perugia.

Quest'opera si era tinta di giallo. Era stata data per scomparsa, ora riappare. Ernesto Biondi in questo lavoro esprime tutto il suo interessamento per le politiche sociali,Povero Cola di Ernesto Biondi il dramma delle carcerate. Il tema sociale era già presente nelle opere giovanili come ricorda il "Povero Cola'', una delle prime opere del Biondi che, probabilmente, nacque dal ricordo della fanciullesca vita campestre. In essa racconta la disperazione di un giovane contadino per la morte del suo asinello, unico sostegno per la famiglia.

La Sala della Ragione ad Anagni è la location della mostra dovo sono presenti una serie di pannelli con la riproduzione fotografica delle opere più importanti di Ernesto Biondi.Il nuovo natodi Ernesto Biondi Qui sono presenti anche una serie di disegni di Donatella Gismondi, la figlia del Tommaso Gismondi. Il grande scultore era anche parente di Biondi essendo di un suo cugino.

Le foto di Giacomo Cestra e i disegni della Gismondi sono un modo nuovo di ricordare Ernesto Biondi, vincitore del Gran Prix all'Esposizione Internazionale di Parigi nel 1900. Biondi è stato un vessillo dei Democratici, dei Socialisti e degli Anarchici. Sconta la sua adesione al verismo sociale. Del suo impegno sociale ci piace ricordare la sua donazione di grande valore al comune di Morolo: "Se potessi avere mille lire andrei in America" Oggi, anni dopo rappresenta un patrimonio.

C'è anche una lettera ad Anton Giulio Bragaglia, che pur essendo futurista era ammiratore del Biondi, esprime e condensa il suo pensiero politico. Alla libertà del futuro del Bragaglia, Biondi replica con Libertà dalla Guerra e dalla Povertà......La mostra sarà aperta tutti i giorni fino al 30 settembre.

Nel corso della mostra su Ernesto Biondi va segnalato il grido di dolore di Donatella Gismondi sull'indifferenza che circonda gli artisti e l'arte e che culmina con l'incuria verso il patrimonio artistico. Grandi opere di artisti del nostro territorio necessitano di restauri. La figlia del grande scultore è preoccupata del silenzio e dell'oblio a cui sono destinati gli artisti nel nostro territorio. Da una parte l'insensibilità delle amministrazioni che non investono nell'arte, dall'altra la scuola, che ignora e non trasmette la conoscenza del patrimonio locale e la grandezza degli artisti. Nel constatare con amarezza l'oblio calato su Ernesto Biondi con angoscia pensa all'oblio a cui sarà relegato il padre.

Nonostante nella nostra provincia ci siano un' accademia e 4 licei artistici non si riesce a creare un ponte per la valorizzazione. Urgerebbe un polo artistico, ma la scelleratezza dei tagli ha sventrato il quello esistente. Un'esperienza durata un anno che ha ceduto il posto alla frammentazione e a stravaganti accorpamenti in Istituti Superiori  e con i professionali.

Il taglio della memoria, purtroppo si è aggravato con la cancellazione delle ore di storia dell'arte introdotta dalla riforma Gelmini.

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it
Chi è l'autrice/l'autore
Fausta L'Insognata Dumano

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici