Menu
A+ A A-

Auguri ai papà che fanno i papà

  • Scritto da Fausta L'Insognata Dumano

papadifausta 350 260di Fausta L'Insognata Dumano - 19 marzo....la festa del papà......e allora tanti auguri a quelli che sono papà, e allora ti racconto una storia,quando ero bambina pensavo che tutti gli uomini grandi che si sposavano e avevano dei figli fossero dei papà,poi crescendo ho scoperto che ci sono dei papà da festeggiare e dei papà che lo sa solo l' anagrafe che sono catalogati alla voce papà.Un giorno ho presentato un libro di un mio amico scrittore ''IL MESTIERE di.....papà''....una storia interessante di un uomo, scritta da "Carlo Scappaticci",,,,,, Quest' uomo nel corso della sua vita ha cambiato tanti mestieri, professore, cuoco, guida del deserto, animatore culturale, gestore di locali, imbianchino, scrittore, ogni volta che decideva, si licenziava per un nuovo mestiere, poi ha cominciato ad inventare favole per i suoi figli e ha scoperto che dal mestiere di papà non poteva licenziarsi.
Quel libro ha un posto speciale nella mia libreria, nella catalogazione l'ho inserito nello scaffale favole e fiabe...... "non poteva licenziarsi" lo rende una fiaba, la realtà che mi circonda mi consegna diversi papà che si licenziano dal mestiere di papà, c'è una trasmissione strappalacrime, mi sfugge il nome, di una tizia che propone incontri improponibili di papà che incontrano figli grandi e davanti alle telecamere dovrebbero scoppiare baci e abbracci di amori ritrovati.
Il gossip consegna ricerche di dna di papà famosi, che ignorano o fanno finta di sapere che la luna ha seminato un figlio nel ventre delle onde del mare.....ma ci sono vivadio tanti papà che vanno festeggiati e allora tanti auguri ai papà che fanno i papà, pure a quelli che lo fanno in modo sbagliato, papà che viziano, papà troppo severi, papà criticati,,....il nostro tempo affida tutte le colpe alla scuola e alla famiglia, dipende dall' angolazione, da dove ci si siede, fare il "papà oggi" è un mestiere difficile, non c'è una scuola che rilascia le competenze e da gli strumenti per fare il papà......auguri ai papà, che a modo loro fanno i papà, il tempo è quello che nei rapporti fa riconoscere che quel papà anche "difettoso" perché severo o troppo buono era un papà che voleva bene ed era presente.
Auguri quindi ai papà che esistono, Auguri al mio di papà che viaggia da anni nell' altrove, mi piace immaginare che stia scrivendo le pagine di un "viaggio chiamato amore" con mia madre, perché se oggi sono perennemente innamorata dell'idea dell'amore lo devo a lui per la storia d'amore che mi ha lasciato in eredità.
Ah il mio di papà è stato un papà incredibile che meriterebbe un romanzo., diventato papà a cinquanta anni in un periodo in cui la sua generazione coetanea era nonno....credo sia stato uno dei primi papà a cambiare pannolini, a fare il mammo così si diceva per permettere alla mia mamma di avere del tempo,"una stanza per se" dove coltivare le sue passioni.
Auguri quindi ai papà.......

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it
Chi è l'autrice/l'autore
Fausta L'Insognata Dumano

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici