Menu
A+ A A-
Promozioni Google AdSense

La prima mostra di Franzese.....dopo anni di silenzio

  • Scritto da Fausta L'Insognata Dumano

Gaetano Franzese 350 260di Fausta L'Insognata Dumano - Certamente questa volta il direttore della rassegna di arte visiva contemporanea Alfio Borghese con la mostra dell' artista "Gaetano Franzese" ha realizzato un colpo grosso, confermando l'alto profilo della rassegna.
Non è semplice in poche righe parlare di un artista , un ''genio sregolato'' come viene definito da molti.,Napoletano, con dentro gli anni del dopoguerra, la fame e gli ''americani'' Un nobile d'origine, sbarcato a Frosinone, un artista, che è anche poeta, un attore che con i suoi occhioni azzurri ti affascina mentre recita, a memoria, le poesie di Neruda e di Lorca.e di donne ne ha conquistate,, ma questa è un' altra storia, anche se l' artista ,ci ha tenuto a narrare che senza amore è difficile prendere un pennello,
E' l' amore, la musa ispiratrice della sua arte,,,,,Franzese CHE DA TEMPO NON DIPINGE afferma che non si può vivere una vita senza amore e senza essere amato, ma ha una vita piena di speranze, di possibilità e di capacità di ricominciare, come dice a pittare......
Franzese PROF IN PENSIONE del liceo artistico ANTON GIULIO BRAGAGLIA. E' la prima volta che è possibile ammirare le opere dell'artista, finora le conoscevamo i suoi amici e gli studenti. Le sue opere sono un contributo importante per la storia dell'arte italiana, sono un esempio per tanti giovani artisti, che si affacciano al mondo della pittura, ed è per questo che dico che Alfio Borghese ha realizzato un grosso colpo,,,,la prima mostra di Franzese.....dopo anni di silenzio.
Ogni opera esposta meriterebbe un racconto su come è nata, il clima attorno a lui, le emozioni, molti ritratti di volti familiari, ma anche della canzone......Fermati osserva ''La Cellula Umana'' un uomo e una donna nudi, avvolti dal cellophane,, intèrrogati sulla grande metafora di quella pellicola di protezione su quei corpi nudi,,,,,, senti l'eco della manutenzione degli affetti. La mostra battezzata dall'assessore al centro storico Rossella Testa ha visto la presenza di molti artisti, di professori ed ex prof del "Bragaglia", di giovani e intellettuali. La mostra sarà possibile visitarla fino all'8 aprile.

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it

Chi è l'autrice/l'autore
Fausta L'Insognata Dumano

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici