Menu
A+ A A-

Doppio vernissage alla Villa Comunale

  • Scritto da Fausta L'Insognata Dumano

Vernissagedoppio Dandini Bracagliadi Fausta L’Insognata Dumano - Sabato 12 dicembre, doppio vernissage alla villa comunale, due artisti, due stili . due storie diverse che si intrecciano in una delle storie di amicizia e di affetto "Elena Dandini" e "Luigi Bracaglia Morante". Questa volta ti racconto il dietro le quinte, prima.
Conosco entrambi, ma non come “pittori”, di Elena conoscevo la “penna”, sempre impegnata a raccontarci la cultura, di Luigi la “matita”, notissimo a Frosinone come vignettista, ma entrambi hanno una casa galleria, che hanno aperto al pubblico con il doppio vernissage alla Villa.

Tutto doppio

Elena è al suo primo parto “artistico'”, Luigi ha già partecipato a mostre, premi di pittura, avrei voluto scrivere due post separati, ci sono due banner, due registri firme, due cataloghi, due firme diverse a presentarli; per lei Massimo Sergio, per lui Biagio Cacciola, per entrambi Alfio Borghese il curatore, il direttore della rassegna di arte visiva contemporanea..... ma il working in progress dell'allestimento mostra ci ha messo lo zampino e il doppio post si intreccia in un racconto, una coppia di giovani sposi alla villa, con una figlia urlante che si placa mentre la passeggiano nell'allestimento mostra, un'esplosione di cuoricini vengono sparati nel matrimonio, contemporaneamente un'Elena in una versione inedita, agitatissima , un Luigi "quanta pazienza ci vuole con le donne", da un lato si celebra un matrimonio, dall'altro l'amicizia tra un uomo e una donna resiste, l'affetto non si cancella,,,, e così ti accorgi che Elena ha riempito la villa di piccoli gioielli, nelle sue opere non compare mai una persona, un volto, ad eccezione del suo cane. In Luigi c'è un'esplosione di donne, quante modelle hanno attraversato la sua produzione!

Luigi è figlio del Liceo artistico, ci tiene a sottolineare, quando il Liceo era Liceo, figlio degli anni del mitico “Loreti”; in questa mostra si racconta: un'antologica che parte con i lavori degli anni 70,,,,ops ops osserva il Luigi, ha raccolto tanti giovani allievi, auguri, è il caso di dirlo, dopo tanto precariato è diventato di “ruolo” ma osserva, per il suo vernissage è venuta la mitica prof Grande, LA PROF DI LETTERE più amata del Liceo, ah credici questa prof ha fatto un patto con il diavolo, perennemente giovane, perennemente elegante, gli artisti presenti quasi tutti suoi ex studenti all'unisono dicono “la bellezza e l'eleganza si sono scolpite sul suo corpo per l'eternità”.

Un tuffo negli anni '70

Tuffiamoci negli anni settanta di Luigi, i suoi miti musicali, la sua “Marilyn Monroe” nera, il suo bimbo di colore vittima degli orrori del Vietnam, simbolo degli orrori di tutte le guerre. Nei paesaggi la ricerca di ogni dettaglio, così come nei corpi delle donne, dice la leggenda metropolitana che sia stato uno “straggista” di cuori, uno “sciupafemmine” e la Villa narra con la presenza di tante fan”'lo straggista” donne nude poggiate alla finestra a cui fanno eco i fondali marini con le alghe.
Non Chiamamrmi iperrealista, senti dire la “Dandini” a un giovane artista. Lei infatti sembra a tratti una “fiamminga”, il suo realismo è vivo, ma non eccessivo, i suoi colori delle piccole cose sono eleganti, la poetica dei dettagli, delle piccole cose, tele come versi, perché è una poetessa e Massimo Sergio ne recita versi, parole che suonano la musica del vento, di un vento gentile e ops non poteva mancare in quest'artistico vernissage un sottofondo musicale il "Sausalito Duo", Lamberto Infurna e la D'amato.......La mostra sarà aperta fino al 19 dicembre

 

 
Vuoi dire la tua su unoetre.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it

regime-attività

 

Chi è l'autrice/l'autore
Fausta L'Insognata Dumano

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici