Menu
A+ A A-

Ma guarda un po' che si può fare con il cioccolato!

  • Scritto da Fausta L'Insognata Dumano

Scultura in cioccolato 350 260di Fausta l'Insognata Dumano - Cosa faresti con un pezzo di cioccolata??? è una domanda che ti fai, dopo aver trascorso due giornate con artisti a piazzale Vittorio Veneto, la due giorni di "Cioccolando", Circondata da fiumi di cioccolata, cioccolata che spunta nelle ricette svariate, un barattolone di nutella, crepes, cannoli, fettuccine con i gamberetti al cioccolato, cioccolata regina per due giorni, in tutte le salse, usi e consumi, uno stand mi intriga "cioccolata di canapa" a lui dedicheremo un racconto di scoperte.

Ma "Cioccolando", nata da un' idea di Augusto Cestra, sostenuta dall'assessore al centro storico, la Testa, è un crescendo di scoperte. Avevo visto usare la cioccolata per dipingere i corpi, ma la cioccolata e l'arte venivano oscurate dal corpo della giovane modella. In che modo l'arte resta protagonista, usando un pezzo di cioccolata ??

La due giorni è stata una continua scoperta, creare arte con un pezzo di cioccolata, modellarla, lavorarla, plasmarla con le mani, punteruoli, martello, lima, mani al lavoro. Sul tavolino del Liceo artistico, il Bragaglia, prendono forma fiori, farfalle, gioielli, le stiliste dell'Angeloni ti conducono alla scoperta di abiti ....tu osservi la cioccolata, si mangia, loro no....creano e così in sole 4 ore la Giusy Milone, docente di plastiche, nota in città per la scultura omaggio alla donna marocchinata, nata nella stessa piazza, questa volta con un pezzo di cioccolata realizza un volto di donna, da lontano sembra scolpita con il legno, striature, rughe, un non finito lo definisce lei, un'opera d'arte incredibile.

Un pezzo di cioccolata è con le indicazioni di un'altra prof di plastiche, la Petrarca, viene realizzato un bassorilievo di cioccolata. Poi la domenica arrivano una coppia di artisti, la Sbardella di plastiche e il suo compagno Riccardi Bernardo, docente all'Accademia ....lei trasforma in una mano, un pezzo di cioccolata, con gli scarti della sua cioccolata, il compagno disegna, odore di cioccolata, la cioccolata protagonista sul foglio di carta.....CIOCCOLATA CHE UNISCE le creazioni dei pasticcieri dell'alberghiero alla creatività delle giovani artiste del Bragaglia ...Fermati, arti diverse possono unirsi, te lo ricordano le stiliste dell' Angeloni con un omaggio a Luisa Spagnoli,, Luisa e la Perugina, il Bacio Perugina, nel 1922 la Spagnoli, inventò il bacio con gli scarti della cioccolata, aveva una forma strana e prese il nome di ''CAZZOTTO'', poi il Buitoni, che aveva una storia con lei lo chiamò ''BACIO'', i bigliettini erano messaggi d'amore clandestini tra loro...Ah L. Spagnoli, stilista del Bacio Perugina...E allora cioccoliamoci per l' anno prossimo.

 
Vuoi dire la tua su unoetre.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it

regime-attività

Chi è l'autrice/l'autore
Fausta L'Insognata Dumano

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici