fbpx
Logo

Anche Cesare Zavattini ha studiato ad Alatri

CesareZavattini FotodiGianniFontana 350 260di Fausta L’Insognata Dumano - Forse dovrei iniziare una rubrica e chiamarla ''conversazioni culturali con il professore Mario Ritarossi. Il mio collega di arti figurative riesce sempre ad accendere la mia curiosità, mi offre sempre spunti di ricerca , diciamolo in un'epoca di “imbarbarimento culturale” avere un collega del genere è una fortuna incredibile.
Stamattina martedì 10 maggio, durante la pausa socializzante, termine moderno in voga per definire la “ricreazione” nel cortile del Bragaglia il discorso scivola ad Alatri, in conversazioni precedenti e pubblicate, mi aveva fatto scoprire che il Pirandello aveva fatto il commissario di esami al liceo, da li ho capito il perché di alcune novelle pirandelliane fossero ambientate ad Alatri e dintorni, poi la scoperta dei legami tra Luce D' Eramo e Alatri....stamattina: “ma lo sai che anche Cesare Zavattini ha frequentato il liceo ad Alatri???

Zavattini era uno studente ribelle

“Ecco, curiosità accesa...ah studente pure ribelle ....A casa un viaggio in rete ...a Bergamo lo Zavattini aveva frequentato il ginnasio, poi i genitori commercianti si trasferiscono a Colleferro, lui frequenta il primo liceo a Roma, ma viene bocciato, la curiosità per la metropoli e il teatro di varietà lo distraggono. Dopo la bocciatura viene mandato in esilio ad Alatri. Nella sua autobiografia scrive “Alatri è un vecchio paese, che ha le mura ciclopiche e io ho passato lì tre anni della mia vita estremamente interessanti”.
Ad Alatri resta affezionato e torna spesso. Sul Facebook del poliedrico artista Gianni Fontana ho trovato una foto del 68, Zavattini ospite del teatro laboratorio, nella foto ci sono Giovanna Pulcinelli, che diventerà la moglie del Fontana, anche lui in foto, Sandro Morato e Lamberto Bracaglia,il movimento degli alchimisti deve ancora nascere. La rete consegna tanti ricordi narrati dal Cesare, ma anche aneddoti narrati da chi l'ha frequentato, è on line anche il ricordo di Paride Quadrozzi: “arrivò con una valigia, un pallone e la storia di Cristo ......ma la sorpresa è scoprire in rete che il primo sciopero nella storia del liceo Conti Gentile è stato organizzato da lui....per sostenere la causa di Fiume e di D'Annunzio,....un interventista .....oggi la pausa socializzante, ancora una volta grazie al prof Ritarossi, è diventata un'occasione di crescita culturale.

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo UNOeTRE.it

regime-attività

Chi è l'autrice/l'autore
Fausta L'Insognata Dumano

unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.