Menu
A+ A A-

Educare all'arte con l'arte. Cos'è?

  • Scritto da Ignazio Mazzoli

falsidautore 1corrdi Ignazio Mazzoli - (video) La voglia di vivere della scuola pubblica. La Spending review è in dirittura d'arrivo. Arrivano le prime notifiche al committente, cioè al Governo. 1) - nel triennio 2014-16 l'obiettivo è un risparmio di spesa di circa due punti percentuali di Pil rispetto al 20132) - la politica (?) valuti l'opportunità di individuare risparmi "addizionali" per il 2014, è scritto nel dossier sulla spesa pubblica del commissario Carlo Cottarelli, che fissa a 3,6 miliardi i risparmi nel 2015, 8,3 nel 2016 e 11,3 a partire dal 2017.


Invitati dal Liceo Luigi Pietrobono di Alatri per una iniziativa di istruzione artistica abbiamo voluto curiosare (visto che la scuola è un bersaglio prediletto) fra i temi che sono suggeriti nel documento che abbiamo richiamato all'inizio e che dovranno essere tradotti in risparmi di spesa.


Per la scuola ora si conoscono solo dei titoli che riportiamo come sono scritti: a) Rivisitazione della dimensione delle scuole, b) Insegnanti di sostegno, c) Docenti inidonei, d) Edilizia scolastica (razionalizzazione fondi). Titoli che possono voler dire tutto e niente. falsidautore Guernica PicassoFalsi d'autore - da Guernica di PicassoA noi questa indeterminatezza ci fa pensare male per la serie a chi ciattocca s'arroscia (beato ciociaro). Ma qui si tratta di cavar sangue dalle rape, infatti come si legge nel dossier di Legambiente "Ecosistema scuola 2013", emerge che oltre il 60% degli edifici scolastici italiani sono stati costruiti prima del 1974, data dell'entrata in vigore della normativa antisismica: sono quindi vulnerabili nei confronti di eventuali scosse sismiche (ormai abbastanza frequenti), il 37,6% delle scuole (di infanzia, primarie e secondarie di primo grado) ha urgente bisogno di interventi di manutenzione, il 40% sono prive del certificato di agibilità, il 38,4% si trova in aree a rischio sismico e il 60% non ha il certificato di prevenzione incendi. Dati molto simili a quelli degli ultimi anni, che mostrano quindi una situazione di stasi e più passa il tempo, più le condizioni peggiorano se non vengono messe in moto opere di manutenzione. Un po' difficile con i tagli che si stanno preventivando.


In questo quadro non mancano casi positivi e strano a credersi neppure l'entusiasmo di studenti che ogni mattina siedono sui banchi e d'insegnanti e personale ATA che ogni giorno vi lavora. Come è stato possibile verificare visitando la mostra al Chiostro di Alatri "Falsi d'autore" che si è aperta il 16 gennaio e resterà aperta fino 9 febbraio 2014. Si tratta di opere pittoriche realizzate nell'ambito del progetto "Educare all'arte con l'arte" tenuto dalla prof.ssa Mariangela Calabrese per gli alunni del Liceo Pietrobono. Le opere presentate alla mostra sono state realizzate nel corso degli ultimi anni scolastici presso il laboratorio di arte di quel Liceo di Alatri. Il progetto rivolto agli alunni della scuola, ha avuto tra gli obiettivi quello di educare alla conoscenza del patrimonio culturale tramite l'analisi dell'opera di alcuni artisti "osservati" attraverso la loro produzione, il movimento di riferimento, il contesto sociale e culturale in cui essi hanno sviluppato il proprio credo artistico. Il corso è stato articolato in momenti di informazione specificamente storica, seguiti da altri specificamente tecnici. Infatti le opere realizzate si possono definire tranquillamente "falsi d'autori" in quanto l'analisi, la lettura, la riproduzione in scala il più fedelmente possibile dell'opera originale, la metodologia e le tecniche utilizzate desunte da riproduzioni fotografiche, sono state costantemente presenti e rispettate. Quando è stato possibile sono stati visitati i luoghi, musei e gallerie che contengono gli originali per una più attenta osservazione e conoscenza delle opera e dell'artista. Durante il corso è stata privilegiata la forma del dialogo e della collaborazione fra insegnante e alunno. Le riproduzioni Alatri inaugurazione falsidautore MACalabrese e alunneLa professoressa Calabrese con alcune allieveinteressano opere di Klimt, Capogrossi, Matisse, Picasso, Ensor, Nolde, De Kooning, Wols ed altri grandi artisti del '900. Ogni opera presente in mostra è accompagnata da una scheda contenente la foto dell'opera originale, le sue dimensioni, l'attuale locazione ed un sintetico testo informativo dell'autore. Anche i telai di supporto sono stati realizzati scrupolosamente in laboratorio, allo scopo di sviluppare anche quelle capacità manuali che molto spesso mancano in molti studenti alunni. La tecnica pittorica è stata prevalentemente quella cosiddetta dell' "acrilico su tela". In una stagione di tagli, sacrifici e rinunce come non apprezzare tanta buona volontà a cimentarsi per conoscere e saper fare?

 

 


La videointervista alla professoressa Mariangela Calabrese

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro.

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it
Chi è l'autrice/l'autore
Author: Ignazio Mazzoli

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici