Menu
A+ A A-

"Come scultura" le opere pittoriche di Giancarla Frera

  • Scritto da Fausta L'Insognata Dumano

Frare Arpino nov16 350 260di Fausta L’Insognata Dumano - La location questa volta è la Fondazione Mastroianni ad Arpino, lei è un'artista poliedrica “Giancarla Frare”, con un curriculum incredibile, di origine veneta, studia all'accademia di Napoli, i suoi interessi la portano a conseguire diverse specializzazioni. Vincitrice anche di premi letterari, tra cui va segnalato “Scrivere donna”. Fotografa di reperti archeologici. Un'artista a 360 gradi, questa mostra “UT SCULPTURA” inaugurata sabato 12 novembre è il percorso degli ultimi anni, 30 opere di grandi dimensioni realizzate con inchiostri e pigmenti naturali, lavori che sottolineano il rapporto con la scultura e il senso plastico della forma. Geografia di confine o di frontiera i suoi paesaggi lunari.

A far gli onori di casa Andrea Chietini, il Presidente della Fondazione, insieme a Massimo Struffi, il papà spirituale della Fondazione, quello che ha messo la prima pietra della Fondazione. A guidarci nell’opera dell’artista la critica d'arte Loredana Rea.
Certamente un successo il battesimo della mostra, di cui va segnalato il tocco elegante anche nella scelta del rinfresco. Tanti artisti, ma anche tanta presenza di istituzioni. Arrivare al castello che ospita la Fondazione non è semplice, ma la Frare ha spostato molti “stranieri” ad Arpino per rendere omaggio alla sua arte.

Chi è l'autrice/l'autore
Fausta L'Insognata Dumano

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici