Menu
A+ A A-

Valentina Archilletti, una cantante di razza

  • Scritto da Fausta L'Insognata Dumano

Valentina Archilletti 350 260di Fausta L'Insognata Dumano - Frosinone è una città incredibile, ti sembra piccola, ti sembra di conoscere tutti, invece ti riserva piacevoli scoperte e sorprese. Alla villa comunale al piano superiore c'è la mostra su Rosalba Archiletti, la ragazza che sognava Sanremo.
Domenica un appuntamento speciale, una giovane cantante, Valentina Archilletti ha travolto con la sua voce generazioni trasversali. La giovane è la nipote della cantante Rosalba, per ricordare la zia ha scelto delle canzoni degli anni 60, 70, testi importanti, che hanno fatto la storia della musica italiana, ma anche americana. Lei non era ancora nata, ma ne conosce l'esatta cronologia, i protagonisti.
La villa comunale questa volta si è trasformata in una discoteca, perché Valentina con la sua voce è riuscita a coinvolgere i presenti, chi cantava con lei, chi si muoveva a tempo di musica. Emozionata la mamma, la signora Floriana, a cui abbiamo scippato la foto dal suo account Facebook. Una sala gremita, nonostante la pioggia, una sala gremita la domenica del blocco auto in diverse città, l'appuntamento infatti era alle 18,15, il blocco terminava alle 18. Tra i presenti l'ex commissario della provincia Patrizi, incantato dalla voce della Valentina. Sorpresa alla villa c'è Gianni Nara, un'icona nel nostro territorio, chiamato Little Tony per quella strana somiglianza. Ops cantano insieme, visibilmente emozionato con gli occhi lucidi, il cugino Diego, il figlio di Rosalba. Tempi moderni, tanti selfie con Valentina, L'Insognata le augura di varcare palcoscenici internazionali perché se li merita proprio, di osare con la valigia, uscendo da Frosinone, che spesso è poco generosa con i suoi figli d'arte.

Chi è l'autrice/l'autore
Fausta L'Insognata Dumano

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici