Menu
A+ A A-

Storia di Gatta e altre avventure... cap 10

  • Scritto da Loredana Ferri

Indice articoli

 

GIORNATE D'AUTUNNO

Le giornate si erano fatte movimentate. Tutti giorni li passavo a giocare insieme a gatta ei suoi tre micini.
I gattini giocavano a rincorrersi saltando nell'orto tra il timoSotto l'albero con im iei gatti e la maggiorana, facendosi gli agguati e assumendo le posizioni più assurde, li osservavo per ore e il loro mondo era circondato da formiche e altri piccoli insetti, bastoncini e farfalle da rincorrere.
Quando eravamo stanchi, andavamo a riposarci sotto l'albicocco e i tre micini si addormentavano vicino a me.
L'autunno avanzava. I fiori del giardino sfiorivano e le foglie degli alberi da verde brillante si fecero di un bel rosso arancio.
Oltre la siepe del mio giardino, l'odore dell'uva fragola del vicino mi riempiva le narici, ubriacando i miei sensi... poi... il silenzio rotto di tanto in tanto dal guaire di un cane e dal rombare in cielo di un aereo.
Anche gatta poco più in là arrotolata come una ciambella, sognava sotto il rosmarino.
Mentre loro crescevano con papà e mamma avevamo deciso che non potevamo tenere tutti quei simpatici gattini e con grande dispiacere dovevamo decidere quali regalare. Io nel mio cuore gia' sapevo che Leon sarebbe stato mio: era il piu' affettuoso e quando mi vedeva la mattina era il primo che si avvicinava a me e mi faceva le fusa. Un collega di papà venne una sera a trovarci e ci disse che le sue due bambine avrebbero desiderato tanto due gattini come Sofi e Matis.
Papà li mise in una gabbietta e la diede al suo amico. Li salutai dispiaciuta e commossa mentre una lacrima mi scendeva, pensai: «ora Leon e mamma Gatta saranno per sempre i miei mici!».

continua...

 La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it
Chi è l'autrice/l'autore
Loredana Ferri
Mi chiamo Loredana Ferri: classe 1963. Ho frequentato studi artistici. Come spesso accade nella vita ci si ritrova a intraprendere altre strade, mai rimpiante o rinnegate. Dal 1983 al 1996 ho lavorato all’Olivetti. Dopo l’esperienza olivettiana sono ritornata alla mia più grande passione: la pittura a olio, spaziando anche su altre forme d’arte. Da qualche anno anche la scrittura mi sta appassionando.

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici