fbpx
Menu
A+ A A-

Storia di Gatta e altre avventure... cap 1

  • Scritto da Loredana Ferri

Indice articoli

La GattaUna favola di Loredana Ferri - Nel 2007 un incontro casuale con una gatta mi ha ispirato a scrivere questo breve racconto, ritornando un po' bambina. Buona lettura.

Capitolo primo

 

Sognando sotto il rosmarino
(storia di Gatta e altre avventure...)
Racconto e disegni di Loredana FerriLa GattaLa Gatta
IL VIALETTO

Sono circa due anni che i mie genitori ed io ci siamo trasferiti dalla caotica città in un paesino di campagna del Piemonte precisamente nel verde Canavese, in una graziosa casetta color di rosa. Qui le ore del pomeriggio trascorrono lente, la mamma e il papà lavorano tutto il giorno ed io, tornata da scuola, resto con nonna Ada.
Dopo aver finito i compiti ho cominciato ad occuparmi delle aiuole attorno al vialetto che, dal cancello, attraversa il prato e porta all'entrata di casa. Nonna Ada mi ha insegnato molti trucchi del giardinaggio, papà fá il lavoro più duro: vanga il terreno e lo concima, a me non resta che seminare disponendo i semi in modo che i fiori, una volta nati, siano divisi in due file, quelli a stelo lungo dietro e quelli a stelo corto più avanti avendo cura che i colori dei fiori siano gradevoli alla vista.
Il mio lavoro è stato premiato subito e nel primo inverno che ho passato nella nuova casa ho potuto veder nascere dei bei ciclamini rossi e più in basso dell'erica bianca. La primavera ha portato con sé le viole dai colori più svariati e le violette del pensiero dal dolce profumo e, a seguire, i maestosi iris e i garofani dalle sfumature rosa. La calda estate ci ha regalato dei grossi cespugli di lavanda e girasoli in mezzo ai quali, la mamma, ha piantato le sue piantine aromatiche: rosmarino, timo, maggiorana...
Quando arriva, l'autunno crescono degli enormi cespugli di settembrini viola e dei crisantemi bianchi, rossi e rosa. Certo mi piace giocare con le mie amiche, ma mettere le mani nella nuda terra è per me irresistibile, vedere poi spuntare i germogli è davvero entusiasmante! Quando sono tra i miei fiori, mi soffermo incantata a osservare le svariate sfumature di ogni petalo. Gli iris a secondo del colore emettono una profumazione diversa, quello rosa sa di pesca, quello giallo di agrumi, e quelli dai petali arancioni di cannella. A quel punto tutta la natura mi avvolge e sento che ne faccio parte, le mie orecchie sentono solo il ronzio delle api e il battito delle ali delle farfalle. Intorno a me c'e' pace, dovreste provare anche voi, è sufficiente anche un piccolo balcone con dei vasi, sono sicura che la natura vi sorprenderà.
Sono veramente orgogliosa del mio lavoro che ha reso questo vialetto sempre vivo e profumato dove api e farfalle sono ospiti graditi, ma non solo api e farfalle...

A proposito io mi chiamo luisa e sopno una bambina di 9 anniA proposito io mi chiamo luisa e sono una bambina di 9 anni


Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici