Menu
A+ A A-

Gli scolari di Ceresole Reale

  • Scritto da Loredana Ferri

gliscolari di Felice CasoratiLoredana Ferri - L’alba vista da qui all’imbocco dell’autostrada è sempre spettacolare. Peccato, non avere il tempo di poterla contemplare magari, sorseggiando una tazzina di caffè caldo visto il freddo pungente di questa mattina. Dallo specchietto retrovisore vedo arrivare Franco detto Franck, Riccardo, Claudio e l’altro Franco. Loro sono i miei compagni di lavoro ma soprattutto, i miei fedelissimi compagni di viaggio da quando lavoriamo in una ditta d’informatica. Li carico e prendo l’autostrada per Milano.
La nostra colonna sonora in quest’ora di viaggio è la radio. Tra una notizia di borsa, una brutta storia di femminicidio, e l’ennesimo sbarco di migranti, questa mattina si è aggiunta quella di una “cattiva maestra” che picchia i suoi alunni.

Una maestra

Meglio cambiare stazione, una bella melodia ci farà trangugiare tutto e ai miei passeggeri abbassare le palpebre e farsi un sonnellino. Lungo la strada trovo la solita fila di auto intrappolate a perdere tempo prezioso. Tutto questo mi fa pensare alla vita che tutti noi facciamo, ancora troppo faticosa, inquinata, violenta e bellicosa. La tecnologia dovrebbe migliorare la vita quotidiana di ogni uomo. Quel click di un tasto di un computer che potrebbe facilitare ogni cosa è ancora lontano. Frenck potrebbe passare più tempo con la sua bicicletta e Riccardo con i suoi tre bambini. Già i bambini: il nostro futuro! La notizia della “cattiva maestra” non l’ho del tutto digerita e di conseguenza mi è venuta alla mente la mia maestra delle elementari. La mia scuola era sperduta in un paesino tra le montagne del Gran Paradiso: Ceresole Reale. Io ero uno dei sei alunni e ognuno era di età diverse, dunque anche il programma era personalizzato. Noi tutti eravamo incantati da lei e dai suoi insegnamenti. Tutte le mattine mio padre mi accompagnava in auto scivolando come una slitta lungo una strada stretta. Le curve erano onde in mezzo alle montagne scure e minacciose quando d’inverno si coprivano di neve. La maestra era la moglie di un guardia parco, con lei ogni lezione era improntata verso quella natura a portata di mano. Nelle belle giornate le lezioni si svolgevano all’aperto, nei boschi o lungo il fiume Orco. Nelle lunghe passeggiate incontravamo molti animali: stambecchi, marmotte, mucche al pascolo: fonti di studi e ricerche. Ricorderò per sempre quella maestra che mi ha insegnato a essere quello che sono oggi.
Finalmente la lunga coda di auto si è diramata e ora di svegliare i miei compagni di viaggio e cominciare una nuova giornata di lavoro.

Gli scolari (1928) è il titolo del quadro del pittore piemontese Felice Casorati.

Clicca sull'immagine in alto a sinistra per ingrandirla

 
Vuoi dire la tua su unoetre.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it

regime-attività

 

Chi è l'autrice/l'autore
Loredana Ferri
Mi chiamo Loredana Ferri: classe 1963. Ho frequentato studi artistici. Come spesso accade nella vita ci si ritrova a intraprendere altre strade, mai rimpiante o rinnegate. Dal 1983 al 1996 ho lavorato all’Olivetti. Dopo l’esperienza olivettiana sono ritornata alla mia più grande passione: la pittura a olio, spaziando anche su altre forme d’arte. Da qualche anno anche la scrittura mi sta appassionando.

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici