Menu
A+ A A-
Promozioni Google AdSense

Grande inverno o paesaggio di neve

  • Scritto da Loredana Ferri

Nevedi Loredana Ferri - Neve: istruzione per l’uso.
Svelto, vieni davanti a questa finestra e porta con te lo sgabello rosso, quello alto e siediti accanto a me. Senti i vetri come sono freddi, se appoggi la punta del tuo naso, ti vengono i brividi.
Se apriamo un po’ e annusiamo l’aria, puoi percepire che tra poco verrà a nevicare.
Guarda il cielo è diventato un mare piatto bianco grigio. Nell’attesa, ti potrai distrarre guardando un merlo sul ramo di quel ciliegio.

Sarà un incanto

Poi, come una sorpresa, quel mare scenderà lento e silenzioso come un ladro.
Vedrai, sarà un incanto!
La neve, a differenza della pioggia noiosa e rumorosa è romantica, taciturna, gioiosa e dopo se vorrai, giocosa.
La guarderai scendere e penserai ai tempi passati, a quando gli uomini cacciavano nei boschi, cervi e lepri e accendevano grandi fuochi per scaldarsi.
Che fortuna! Noi uomini moderni attenderemo la neve, dietro questo freddo vetro mentre un termosifone ci scalderà i piedi.
Per ricordare i nostri avi, spegneremo la luce e accenderemo una piccola fiammella di una candela.
La sua luce basterà a far brillare i tuoi occhi come stelle ghiacciate.
Io so che ti distrarrai di nuovo, quando in mezzo a quella neve crederai di rivedere quel merlo. Invece è solo uno sciatore solitario senza meta.
Lo vedrai comparire e scomparire perdendolo di vista più volte immerso in una natura a lui sconosciuta.
Quando tutto quel mare bianco grigio è sceso coprendo tutte le cose su questa terra e lo sciatore sarà oramai lontano, solo a quel punto, tu, soffierai su quella fiammella, rimetterai lo sgabello rosso al suo posto e non vedrai l’ora di uscire e tuffatici dentro, vorrai abbracciarla e toccarla ma lei, ti sfuggirà come una ragazza al suo primo appuntamento.

La pittura su tela è del pittore svizzero Cuni Amiet del 1904 dal titolo: Grande inverno o paesaggio di neve. (qui sotto un particolare, in alto a sinistra la tela intera)

grande inverno

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

Sostieni UNOeTRE.it

Chi è l'autrice/l'autore
Loredana Ferri
Mi chiamo Loredana Ferri: classe 1963. Ho frequentato studi artistici. Come spesso accade nella vita ci si ritrova a intraprendere altre strade, mai rimpiante o rinnegate. Dal 1983 al 1996 ho lavorato all’Olivetti. Dopo l’esperienza olivettiana sono ritornata alla mia più grande passione: la pittura a olio, spaziando anche su altre forme d’arte. Da qualche anno anche la scrittura mi sta appassionando.

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici