Menu
A+ A A-
Promozioni Google AdSense

Dicembre 2017. Scelgo il Nero

  • Scritto da Loredana Ferri

Vita logo Nespoli nello Spazio 350 mindi Loredana Ferri - Nero, Dicembre 2017.
Il rosso dei tramonti di Novembre ha lasciato il posto alla super luna di Dicembre. La luminosa luna era così vicina alla terra portando un po’ di chiarezza sul nostro territorio facendoci vedere i lupi neri che pensavamo di aver scacciato via. Invece erano ancora tra noi…

I lupi neri e la seta

Il nero per la moda e non solo, è un colore elegante.
Lo si indossa nelle cerimonie più importanti facendoci sentire a proprio agio e di conseguenza, mai fuori posto.
Se è indossato nei funerali per noi occidentali, diventa un colore triste.
E tristi sono stati i bomber neri indossati da skinhead a Como a fine novembre interrompendo una riunione di un gruppo di volontari che aiutano i profughi.
Hanno accerchiato il gruppo come i lupi fanno dentro un ovile. Poi hanno letto loro un farneticante proclama. Questo è il risultato vergognoso della mancanza di educazione. Il negazionismo portato avanti negli anni. Colpevoli e distratte: le famiglie, la scuola e la società tutta.
A risposta di questa irruzione il PD sempre a Como il 9 dicembre sotto il monumento alla resistenza europea ha manifestato contro ogni fascismo e intolleranza. Un esile fiore bianco tenuto da una mano è il simbolo che è stato scelto per questa manifestazione. Mi auguro che non perda in breve tempo i suoi petali al primo colpo di vento. Perché quella mano che tiene quel fiore potrebbe non recuperarli mai più.

Voglio continuare a pensare a Como come la città della seta.
Ludovico il Moro nel xv secolo fa abbandonare la lavorazione della grezza lana per la più raffinata e nobile seta.
La lavorazione della seta in Oriente risale tra il 4000 e il 3000 a.c., dunque Ludovico il Moro non ha fatto altro che copiare l’arte di un altro popolo. Potrei chiamare tutto questo il metodo della consociazione che in natura significa che una pianta piantata vicino a un’altra anche se è diversa si aiutano entrambe a crescere sane. Como, grazie a quest’arte “extracomunitaria”, è diventata nel corso dei secoli la capitale mondiale della seta.

La vita nera e la morte nera

Ius soli e Biotestamento. Mi piacciono questi due diritti che camminano sottobraccio: la vita e la morte.
Il Biotestamento il 14 dicembre ha ricevuto il via libera al Senato. La morte ci sembrerà così meno nera, e la vita? Beh, quella si sa è sempre più nera della morte! Forse, quel diritto, dovremo aspettarlo ancora per un bel po’.

Lo spazio nero

Il mio pensiero va ancora alla vita e ho guardato ancora una volta in alto.
Il 14 dicembre si è terminata la missione “Vita”. L’astronauta italiano Paolo Nespoli dopo 139 giorni nello spazio atterra nel Kazakistan dentro la navetta sganciata dalla stazione spaziale internazionale verso la terra. Gli esperimenti sono stati sessanta, mettendosi lui stesso in mano alla scienza, per scoprire che cosa succede al corpo umano quando si vive in orbita.
Il logo della missione è dell’artista Michelangelo Pistoletto che l’ha chiamato Terzo Paradiso, sembra un otto sdraiato al cui interno tiene il nostro mondo. Un infinito diverso e nuovo, come spero sia il 2018.

Chi è l'autrice/l'autore
Loredana Ferri
Mi chiamo Loredana Ferri: classe 1963. Ho frequentato studi artistici. Come spesso accade nella vita ci si ritrova a intraprendere altre strade, mai rimpiante o rinnegate. Dal 1983 al 1996 ho lavorato all’Olivetti. Dopo l’esperienza olivettiana sono ritornata alla mia più grande passione: la pittura a olio, spaziando anche su altre forme d’arte. Da qualche anno anche la scrittura mi sta appassionando.

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici