Menu
A+ A A-

Differenze e somiglianze

  • Scritto da Loredana Ferri

Venere di Urbinodi Loredana Ferri - Se a Tiziano fosse data l' occasione di dipingere la "Venere di Urbino" senza la committenza di Guidobaldo della Rovere, come l'avrebbe dipinta? Di certo all'epoca del Tiziano esistivano donne come "Olympia" di Manet e cosi' viceversa, donne come la sua Venere. Questi due quadri sono esposti al Palazzo Ducale alla mostra intitolata "Manet. Ritorno a Venezia" sono stati messi uno affianco all' altro, ma dov'è la differenza! Passato, presente viaggiano nel tempo di pari passo, e come sempre, le verità sono scomode e scandalose. Queste due donne non sono così diverse, una dall'altra, una prigioniera di un marito geloso e delle pareti domestiche, fedele come il cane ai suo piedi . L'altra libera come un gatto, ma prigioniera di tanti uomini. Mi domando, quale tipo di donna oggi dipingerebbero i due pittori? Forse una stesa nel letto, algida, perfetta, senza un filo di cellulite. Lo sguardo non più rivolto a nessun spettatore, sulle gambe un tablet e ai veneresuoi piedi .... dove sono, il gatto e il cane! Al suo fianco compare il filippino che le porge un martini senza oliva. Un altro la dipingerebbe non piu' distesa ma, seduta sul letto lo sguardo nel vuoto e appeso al collo un grosso cartello che le copre il corpo con su scritto Disoccupata. Affianco a lei, nessuno. O cielo! Sono stata troppo scandalosa? Perdono.

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro.

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it
Chi è l'autrice/l'autore
Loredana Ferri
Mi chiamo Loredana Ferri: classe 1963. Ho frequentato studi artistici. Come spesso accade nella vita ci si ritrova a intraprendere altre strade, mai rimpiante o rinnegate. Dal 1983 al 1996 ho lavorato all’Olivetti. Dopo l’esperienza olivettiana sono ritornata alla mia più grande passione: la pittura a olio, spaziando anche su altre forme d’arte. Da qualche anno anche la scrittura mi sta appassionando.

Bookmaker with best odds http://wbetting.co.uk review site.

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici